santeptrader

Inflazione & Recessione altro che Netflix!

NASDAQ:PYPL   PayPal Holdings, Inc
L'inflazione colpisce ancora e porta volatilità a Wall Street, -2% il Nasdaq !
Ancora Sell Off su Nasdaq e Wall Street, S&P 500 chiude a -1.40% il Nasdaq a -2% Dow Jones a -1%.
Tutti gli indici hanno virato verso il basso per un Sell Off deciso, tutto è iniziato appena i rendimenti obbligazionari hanno segnato nuovi massimi!
I rendimenti USA hanno raggiunto i nuovi massimi?
Certo che sì, Jerome Powell della Federal Reserve ha parlato e si prepara a mantenere la promessa fatta ovvero: "aumenti aggressivi dei tassi di interesse".
L'unico titolo positivo è Tesla che chiude il trimestre in netto guadagno, ricavi per 18,756 mld di $ con un margine operativo al 19,2% a fronte del 5,7% dell'anno scorso.
Ma il Focus rimane su Powell e l'inasprimento della politica monetaria.
La promessa di aumentare i tassi di interesse di 50 basis point per "calmare\controllare" l'infiammata inflazione è quasi messa in pratica mancano solo poche ore.
A pesare sul listino tecnologico di Wall Street PayPal -8%, NVIDIA -7% e Meta ex facebook -6% che quasi certamente risente delle sanzioni imposte dalla Russia contro 29 funzionari, imprenditori e giornalisti Usa, tra cui la vicepresidente Kamala Harris e proprio l'ad di Meta , Mark Zuckerberg.
Tra Netflix e altri il mood degli investitori professionali cambia e tutti si spostano sui futuri nuovi FAANG.
Nick Giacoumakis gestore del Fondo Neirg WM ha coniato un nuovo FAANG che sarà:
FANG: Fuel (petrolio & gas), Agricoltura, risorse Naturali, Gold ed eccoi titoli interessati:

•             Fuel: Halliburton , Marathon Oil , Chevron e Continental Resources

•             Agriculture: CF Industries e Archer-Daniels-Midland

•             Natural resources: ETF XME

•             Gold: ETF GDX e GLD

Negativa Piazza Affari ma non troppo, il FTSE MIB perde solo - 0,29% e ritorna sui 24100 punti futures confermando la resistenza dei 24800/24900 punti futures .
L'indice Dax chiude leggermente negativo e conferma le resistenze di area 14500 punti futures .


Wall Street è messa male con il Nasdaq che conferma il terzo spike di vendite consecutivo nell'area di prezzo di 14000 punti futures la speranza rimane aggrappata al supporto di 13500 punti futures .

Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.