GordonGeko1
Short

Ferragamo brilla dopo i conti, ma quanto potenziale nasconde?

MIL:SFER   SALVATORE FERRAGAMO
Si mette finalmente in evidenza tra i titoli migliori del Ftse Mib questa mattina Salvatore Ferragamo che, con un rialzo di quasi 5 punti percentuali, esce dalla fase laterale di breve termine in cui da circa un mese si era cacciata.

Gli investitori premiano con scambi quasi doppi rispetto alla media i risultati di bilancio presentati ieri dalla società a mercati chiusi, che vedono ricavi e utile netto in calo rispettivamente a 1.347 mln e a 90 mln ( -21 % rispetto ai 114 del 2017).

Il dividendo distribuito dalle società scende di conseguenza dai 0.38 del 2017 ai 0.34 del 2018.

Probabilmente il mercato si aspettava dati ancora più negativi e prospettive di vendite in ulteriore contrazione anche per il futuro, mentre invece il management parla numeri in aumento.

Soprattutto procede senza impedimenti il piano di rilancio creativo del marchio, giudicato a torto dagli analisti finanziari come ancora poco "visibile" rispetto ai competitor, indicando un target price medio fermo a 17.90 euro .

Senza dubbio livello punitivo se si tiene conto del fatto che poco più di un anno fa i valori suggeriti erano compresi tra i 22 e i 25 euro .

Dal punto di vista dell'analisi grafica i prezzi dopo aver stabilizzato la pesante discesa del titolo a quota 17.50 euro , costata una perdita di valore do circa il 40% rispetto ai massimi del 2017 a quota reagiscono finalmente aggredendo il primo livello di sbarramento degno di nota, posto a quota 19 euro .

La salita attuale contrasta con la dinamica ribassista di lungo periodo, classificando dunque i recenti allungo come rimbalzi ancora inadeguati a spezzare il canale ribassista visibile sul grafico settimanale e adesso in transito lungo quota 19.20 euro .

È necessario quanto meno il superamento e successivo consolidamento di questa forte resistenza per sperare in un successivo attacco di quota 20.70.

Invece la prospettiva ribassista più coerente con l'andamento recente del titolo rischia di spingere i prezzi verso i target di 17.90 e 17.40, visto che il titolo ha beneficiato del rialzo complessivo del Ftse Mib solo in minima parte.

Strategie operative su Salvatore Ferragamo

Per le posizioni long: attendere il superamento della forte resistenza oltre 19.20 prima di procedere ad inserire il titolo in portafoglio: meglio attendere verificare la sostenibilità del supporto posto lungo i 18 euro , approfittando di eventuali sconti.

Per le posizioni short
: il rischio di strappi oltre lo stop in caso di acquisti da parte di operatori istituzionali qualora la società volesse cederne il controllo, visti gli appetiti dei grandi colossi della moda che la griffe fiorentina suscita, privilegia la scelta per l'acquisto di opzioni Put.

Piu precisamente acquistare opzioni put, strike 20 euro , scadenza maggio 2019, solo nell'eventualità il titolo dovesse testare quota 19.50, con prospettive di rendimento eccellenti in caso di ritorno sotto quota 18.50 e un rischio limitato al premio pagato.
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Chiedi aiuto Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Chiedi aiuto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci