Flyflok

SOX: l'indice dei semiconduttori di Philadelphia

TVC:SOX   PHLX SEMICONDUCTOR
Questo indice misura l'andamento delle aziende produttrici di semiconduttori i quali sono alla base di ogni produzione inerente la tecnologia in generis, dal frigo intelligente che fa la spesa da solo, ai razzi di Elon Musk. Possiamo quindi considerarlo come il vero indice dei titoli tecnologici anche se a volte a trainarlo può essere l'auto elettrica, altre i devices più diffusi, o la robotica etc...
Con l'estensione di Fibonacci appare evidente come la resistenza più importante (1) sia stata trafitta come il burro e ora sia una solida resistenza. Il livello successivo (1.272) si è invece fatto sentire bene ed è stato occasione di un nuovo accumulo, così come 1.414 sebbene in tono minore. A giorni penso che l'indice testerà un altra importante resistenza, 1.618, e ritengo che questa volta la correzione possa essere più consistente, almeno fino all'area 0,5 - 0,618 di ritracciamento calcolato dall'ipotetico max fissato a 1.618 e il max storico precedente.
Gli indici quindi, in particolare il Nasdaq dovrebbero risentire di questa correzione che per ora non ritengo particolarmente drastica, almeno fino ai livelli segnalati in grafico. Poi si vedrà.
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.