Peter_Braganti

WisdomTree - Tactical Daily Update - 09.03.2022

BLACKBULL:WTI   West Texas Intermediate Crude Oil cash
Prende slancio l’iniziativa diplomatica per un “cessate il fuoco” in Ucraina.
Sempre maggiori le sanzioni alla Russia: stop a oil e gas in Usa e Regno Unito.
Cresce la minaccia di un’inflazione insostenibile in Usa ed Europa.
FED e BCE indotte a cautela su “stretta” della politica monetaria e tassi.


Il conflitto in Ucraina prosegue, con l’inevitabile prezzo di vite umane e distruzioni: mentre vanno avanti i tentativi della diplomazia internazionale per arrivare almeno ad un vero “cessate il fuoco” si moltiplicano le ritorsioni reciproche sul fronte commerciale, a cominciare dalle materie prime energetiche.

Le Borse europee ieri, 8 marzo, erano partite ottimiste e noncuranti del continuo aumento dei prezzi delle materie prime e della ricaduta sulla prospettiva di crescita economica globale. L’indebolimento nella parte finale della seduta puo’ essere dipeso dall’attesa del discorso del Presidente degli Stati Uniti .

Joe Biden ha annunciato lo stop alle importazioni di petrolio e gas naturale russi. Il Cremplino ha naturalmente minacciato, come ritrsione, un taglio delle forniture di gas all’Europa. Anche il Governo del Regno Unito ridurra’ gradualmente, sino a zero, le importazioni di greggio russo entro fine 2022, che oggi pesano 8% del fabbisogno. R.D. Shell ha comunicato che non acquistera’ piu’ oil e gas russi.

Nessuna sorpresa, pertanto nel vedere ieri il prezzo del Brent sopra i 130 Dollari/ barile e quello del gas europeo (hub di Amsterdam) a 210 Euro /megawattora, comunque in netto calo dal picco di lunedi’ a 345.

Il clima turbolento ha determinato chiusure miste per le Borse europee: FtseMib italiano +0,8%, Ibex35 spagnolo +2,2%, Dax40 invariato e Cac40 francese-0,3%. Wall Street volatile ed alla fine negativa: S&P500 -0,6%, dopo aver sfiorato +2%, S&500 -0,7%, Nasdaq -0,3%.

Domani, 10 marzo, si dovrebbero incontrare ad Antalya (Turchia) i Ministri degli Esteri russo Lavrov e ucraino Kuleba: forse in preparazione del meeting di domani, il Presidente ucraino Zelensky si e’ detto disponibile ad un compromesso su Crimea e Donbas. Intanto il Ministero della Difesa russo ha annunciato per oggi, 9 marzo, una tregua di 12 ore per aprire corridoi umanitari ai civili delle città colpite.

“Sul campo”, purtroppo, proseguono assedio e scambi di artiglieria attorno alle citta’ principali, tra le quali Kiev e Mariupol, dove la vita si svolge in condizioni tragiche e le sirene di allarme invitano a ripararsi in rifugi improvvisati.

L’invito del Presidente Ucraino a fornire aerei da guerra al suo Paese incontra resistenze. Ieri, un portavoce del Dipartimento della Difesa Usa ha declinato la proposta di Varsavia di trasferire i MiG-29 polacchi nella base americana di Ramsfeld in Germania. Una loro messa a disposizione e utilizzo da parte di piloti ucraini sarebbe probabilmente visto da Mosca come atto di guerra.

Notizie sempre piu’ allarmanti per il rating del debito sovrano russo, dopo che l'agenzia Fitch lo ha tagliato ulteriormente, da 'B' a 'C', definendo come imminente il default, come risultato dell’impatto delle pesanti sanzioni imposte dai Paesi occidentali.

Sul fronte politico europeo si cominciano a fare i conti con le ricadute del conflitto in Ucraina: ieri erano circolate indiscrezioni sulla possibile emissione di “eurobond”, cioe’ debito comune tra i Paesi dell’Unione, per alleviare il peso su imprese e famiglie dell’impennata della spesa energetica ed per un riarmo “comune” pan-Europeo.

Tuttavia, nel pomeriggio, il Vicepresidente della Commissione, Frans Timmersmann, ha precisato che «la Commissione non ha ancora nessun piano al riguardo»: e’ invece ad un livello avanzato il piano REPowerEU che mira a ridurre di due terzi dipendenza dal gas russo entro fine anno.

Sul fronte macro internazionale, segnaliamo l'inflazione al consumo ( CPI ) in rallentamento in Cina a febbraio, +0,9% anno su anno, invariato su gennaio. Quella alla produzione (PPI) prosegue il trend di discesa visto da dicembre in avanti: a febbraio +8,8% annuo da +9,1% di gennaio, il livello piu’ basso da giugno 2021.
Stamattina, 9 marzo, Borse dell’Asia Pacifico volatili ed in ordine sparso: Nikkei giapponese -0,3%, Hang Seng di Hong-Kong -0,7%, ASX200 australiano +1,0%, CSI 300 di Shanghai&Shenzen -0,9%.

Le Borse europee a fine mattinata si muovono al rialzo, con recuperi superiori al +4%, testimoniando un certo ottimismo sui progressi della diplomazia per giungere rapidamente alla fine delle ostilita’ tra Russia e Ucraina. Migliorano anche i future su Wall Street che anticipano riaperture in rialzo oltre il +1%.

Si prendono una pausa anche il prezzo del petrolio, col WTI (West Texas Intermediate) -2,9% a 120,2 Dollari/barile e del gas, -9% (ore 13.00 CET)

L’oro arretra di circa -1% a 2.026 Dollari/oncia, similmente all’argento, -0,5% a 26,8 Doolari/oncia. Si rafforza l’Euro, che nel cross verso Dollaro guadagna +0,6% a 1,096.

Cryptovalute in forte recupero, col Bitcoin a +9%, 42.200 Dollari, dopo la decisione del Governo Usa di ri-definire la normativa delle valute digitali. L’Amministrazione Usa inviera’ entro pochi giorni un “ordine esecutivo” alle varie Agenzie federali perche’ conducano un’approfondita analisi del tema e forniscano un contributo allo studio dell’eventuale creazione di una valuta digitale “ufficiale” degli Usa.


Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti . Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti .
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati. Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.


Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.