marckhh
Long

AUD/CAD, opportunità d'acquisto settimanale

FX:AUDCAD   Dollaro australiano/Dollaro canadese
Smaltita la volatilità della scorsa settimana, in particolare i bruschi movimenti di mercato registrati in concomitanza della BCE e dei dati sul mercato del lavoro USA, l'attuale sembra abbia preso una direzione tanto su mercato valutario quanto su mercato azionario. Chiaro, almeno sinora, il sentiment degli investitori focalizzati maggiormente sull'andamento dell'inflazione ( le dinamiche salariali USA potrebbe indurre la FED a una politica annuale meno aggressiva, orientandosi sui 3 rialzi dei tassi pattuiti e non più sui 4 come trapelato in occasione della prima testimonianza di Powell davanti al Congresso).

La tendenza di fondo vede, al momento, un rafforzamento dell'equity a discapito del Dollaro, che risente di una mancanza di spinta nei rendimenti obbilgazionari (il T Bond a 10 anni fatica a superare la soglia del 3% e in tal senso sarà interessante valutare l'asta odierna). Sfruttando i rapporti di forza tra le valute, si potrebbero impostare dei posizionamenti interessanti su alcuni cross valutari. Il primo analizzato è il cross AUD/CAD , orientato con decisione al rialzo fin dal dicembre scorso (trend ben visibile su grafico giornaliero). L'utilizzo di media esponenziali opportunamente calibrate, nello specifico 10-21-50-200-633 ci consente di avere un'idea più chiara circa il potenziale andamento del prezzo.


Il prezzo, lo si evince facilmente, ha rimbalzato sulla media a 10 periodi (media esponenziale sui prezzi di chiusura), fornendoci un'ottima opportunità d'ingresso e dandoci modo di calibrare adeguatamente il rapporto rischio rendimento. Un rapporto rischio rendimento ben evidenziato sul grafico, ovvero 1:2.74 qualora l'obbiettivo della seconda resistenza dovesse risultare corretto. Prima che le quotazioni possano giungere a quel livello incontreranno un'altra area resistenziale, collocata su massimi di periodo in area 1.02. Tale livello potrebbe tornare utile per chiudere parte della posizione, azzerare il rischio portando lo stop in pareggio (sempre meglio qualche pips al di sopra del prezzo d'ingresso) e lasciar correre la restante parte della size iniziale.

L'utilizzo delle candele Heikin Ashi supporta la view rialzista, facile notare il breve ritracciamento che ha caratterizzato la giornata di venerdì scorso, altrettanto facile individuare la ripartenza al rialzo certificato dal cambio nel colore della candela odierna.

Il filtro utilizzato è il trend trigger factor , notoriamente un ottimo indicatore di tendenza. Strategia vuole che per valori superiori a 100 si tengano in considerazione esclusivamente posizionamenti al rialzo, viceversa per valori inferiori a -100. Nell'area compresa tra questi 2 valori si ritiene che il prezzo sia in fase di consolidamento e a meno di violazioni al ribasso della linea dello zero è consigliabile mantenere le posizioni originarie. Nel caso in oggetto abbiamo avuto un rimbalzo quasi chirurgico dalla linea dello zero, ora l'indicatore sta puntando nuovamente all'area 100 indicandoci nuova spinta rialzista. Come detto il rimbalzo sulla media 10 periodi, in presenza di un trend rialzista, ha consentito di aprire la posizione posizionando lo stop loss sotto i minimi della precedente candela giornaliera.

Per concludere una considerazione sui rapporti di forza valutari. Trattandosi di cross, la coppia dipenderà imprescindibilmente dall'andamento dei due cambi che lo compongono, quindi AUDUSD e USDCAD . Non solo, nel corso della prossima notte verranno rilasciati alcuni importanti dati fondamentali dell'economia australiana, nello specifico il sentiment delle imprese e dei consumatori. Poi, a metà settimana, verranno rilasciati i verbali inerenti la riunione di politica mometaria RBA tenutasi la settimana scorsa. Per quel che concerne il canadese, la fase di debolezza strutturale permane: da un lato causa dati macroeconomici non esaltanti, dall'altro lato causa accordo NAFTA tutt'altro che chiaro.
Commento: AGGIORNAMENTO - L'operazione ha raggiunto il rapporto rischio rendimento 1:1. A questo punto si potrebbe portare lo stop in pareggio per azzerare il rischio, ancor meglio andare con un trailing da collocare qualche pips sotto la media a 21 periodi. Tenete conto che come da calendario economico alle ore 23:05 parlerà Kent della RBA, poi alle ore 01:30 attesi i dati sul clima della fiducia dei consumatori.
Trade chiuso manualmente: AGGIORNAMENTO - CHIUSURA POSIZIONE su primo obbiettivo raggiunto con circa 150 pips di guadagno. Il prezzo è su massimi importanti, potrebbe subentrare una fase di ritracciamento pertanto si può capitalizzare portando a casa il guadagno maturato.
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci