TradeStudio76

Se dovesse ripetersi il crollo del 2014 - Parte 5

BITFINEX:BTCUSD   Bitcoin / Dollaro
910 visualizzazioni
7
910 15
Parecchie cose sono cambiate dall'ultimo grafico, ma la mia posizione generale resta la stessa: Il supporto di lunghissimo periodo in scala logaritmica chiama.
Aggiorno quindi l'idea di fondo e provo ad immaginare come potrebbe avvenire questo ricongiungimento, soprattutto grazie alla lettura del precedente crollo del 2014.


Facciamo un passo indietro. Nel 2017 abbiamo assistito ad una inarrestabile scalata, una crescita esponenziale spinta da entusiasmo e speculazione, successivamente l'esplosione della bolla, esplosione che sta riportando Bitcoin più vicino al suo reale valore attuale. Per quanto io stesso possa credere fermamente nella tecnologia e nell'innovazione che porterà, per quanto sia convinto che in futuro vedremo nuovi massimi, ho difficoltà a credere che 3 anni di salita possano risolversi in 8-9 mesi di discesa. Discesa dove il primo fondo arrivato già ai primi di febbraio, è stato molto, troppo vicino ai minimi attuali. Ma ormai è chiaro che a breve ci sarà una mossa da parte del Bitcoin che chiarirà ogni dubbio.

Se andiamo a rivedere i due maggiori crolli precedenti furono quello del 2013, con un ritracciamento dell'83% e quello del 2014, con un ritracciamento dell'86%. Attualmente il ritracciamento di bitcoin è invece a quota 70%, quindi se la discesa fin qui vi è parsa profonda e dolorosa, sappiate che in passato è stata peggiore.

Osservando il crollo del 2014 per trarre ispirazione, possiamo notare come ad un periodo di volumi piatti, sia seguito un aumento delle vendite che hanno portato il valore di BTC ai suoi minimi definitivi prima della lateralizzazione e della successiva ripartenza.

Guarda caso attualmente ci stiamo lasciando alle spalle un periodo di scarse compravendite e stiamo cominciando a registrare un piccolo incremento di volumi, soprattutto di vendita. Circa 1000 dollari di caduta libera in poche ore è stato un bel messaggio che dobbiamo registrare.

Anche l'RSI settimanale mostra come l'ipervenduto non sia ancora stato raggiunto.


A mio giudizio le probabilità di un ulteriore crollo restano maggiori rispetto a quelle di ripresa.

L'idea che vi propongo non è altro che un gioco, provo ad immaginare quale potrebbe essere il futuro di Bitcoin (che nessuno, me compreso, sa con esattezza) partendo dai sopraelencati presupposti e prendendo come riferimento in particolare il crollo di 4 anni fa.
Detto questo, ribadisco che non ho la sfera di cristallo e potrei sbagliarmi, tutto può succedere in questo mondo dall'alta volatilità e privo di regolamentazione.
Commento: Bitcoin ci ha finalmente svelato le sue intenzioni e con una decisione che lascia poco spazio alle speranze, personalmente ne ero abbastanza sicuro, soprattutto visti i numerosi grafici rialzisti degli ultimi tempi.

Come precedentemente previsto, importante incremento dei volumi in vendita e nuovi minimi tutt'ora in corso d'opera,

ecco un grafico in Tether (stable coin poco stable)


ma quel che più conta, il grafico in dollari


si scende...
Commento: Attualmente c'è un ultima struttura a sorreggere il bitcoin prima del baratro, una volta infranta mi aspetto un rimbalzo intorno a quota 4800, per poi riprendere la caduta fino a quota 2900 almeno.

Fate molta attenzione all'RSI settimanale, molto utile vedere come si è comportato nel 2014, può essere un indicatore importante anche questa volta, i 30 chiamano.


Commento: Dimenticavo... il supporto di lunghissimo periodo è molto vicino e questa, come ho detto altre volte, è una grande occasione per infrangerlo, è una cosa che avviene in genere in seguito ad una bolla, dopodichè ne verrà creato uno nuovo e il gioco ricomincerà

Commento: Bitcoin ora balla sul supporto
Commento: Anche i volumi di vendita hanno sentito la rottura del supporto appena avvenuta, se farà come ha fatto nel 2014, da qui si scende ancora abbastanza nel prossimo periodo.


Nuovo grafico prossimamente...
Commento: In realtà su Bitstamp il grafico dei prezzi è differente ed il supporto in scala logaritmica risulta ancora inviolato, anche se ormai è stato raggiunto.
La mia nuova analisi si basa sui dati forniti da questo exchange che trovo più attendibile rispetto a Bitfinex
Ciao @TradeStudio76 alla fine la sparata l'ha fatta sia al rialzo che al ribasso. Però quella a rialzo è stata super strana e speculativa non trovi?
Secondo te è dovuta anche al dollaro theter, viste le divergenze di prezzo tra gli Exchange che lo hanno è quello che non lo hanno?
Secondo te questa situazione coda potrà portare?
Grazie mille per l'eventuale risposta
Rispondi