CarloVallotto

CORN: LE INDICAZIONI DEL RAPPORTO USDA

OANDA:CORNUSD   CFD Mais
Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ha diffuso il nuovo rapporto sulle superfici coltivate negli Usa. Questo report è molto importante in quanto indica il quantitativo della possibile produzione di cereali con conseguenze dirette sul prezzo.

Secondo l'USDA, gli agricoltori statunitensi utilizzeranno una superficie di terreni inferiore rispetto a quanto previsto per piantare #Mais ( Corn ). Nello specifico, l'USDA ha fissato la superficie coltivata a Mais negli Stati Uniti , per la stagione 2021 a 91,1 milioni di acri, inferiore sia rispetto al valore atteso dagli investitori di 93,2 milioni e sia alla precedente stima dell'USDA di febbraio di 92,0 milioni.

Nel rapporto sono state indicate anche le scorte di mais al 1°marzo che sono state superiori alle attese, attestandosi a 7,76 miliardi di bushel.

Il prezzo del #Corn ha aperto le contrattazioni con un gap up, registrando un massimo a $583.75. Le quotazioni sembrano voler andare a ritestare il livello della precedente chiusura a $563.75 ma potrebbero rimanere ugualmente in un contesto rialzista. L'eventuale inversione di trend potrebbe derivare dalla rottura del supporto a $494.

Commenti