DivityTrading
Long

EURNZD | Analisi multi-timeframe | Operazione Long

FX:EURNZD   Euro / Dollaro neozelandese
Darius Rucker oggi, penso che non molti lo conoscano, ottima musica per fare analisi a parer mio. Comunque oggi, nonostante non mi senta bene al 1'000%, porto l'Euro contro la Nuova Zelanda, che settimana scorsa ha avuto una crescita davvero importante, ma anche l'Euro non è stato da meno, almeno negli ultimi 3 giorni. Comunque sia , vediamo tutto passo passo:

Settimanale:
- Settimanale laterale in fase ribassista.
- Dopo un rialzo cominciato ad inizio febbraio 2017 il prezzo è entrato in una fase di indebolimento, consolidando per un periodo prima di ripartire per un piccolo rialzo.
- Dopo questo ultimo piccolo rialzo, il prezzo ha iniziato una fase correttiva che lo ha portato proprio nella zona di congestione di inizio 2018.
- Ad ora non abbiamo ancora creato un nuovo minimo dall'inizio dell'impulso rialzista principale.
- Guardando quindi quell'impulso, ci troviamo ora poco dopo il livello Fibo 38.2%.
- Ci sono comunque state 3 forti candele ribassiste, quindi un forte indebolimento del prezzo generato in relativamente poco tempo.
- Guardando con Ichimoku noto che ci troviamo nella Kumo.
- La Kijun è stata rotta, così come i prezzi da parte della lagging.
- Nonostante ciò, la Tenkan e la Kijun e la Kumo non hanno ancora fatto il Twist.
- La Kijun inoltre si sta appiattendo ed è comunque abbastanza lontana dal prezzo.
- Facendo una proiezione, noto che se il prezzo non dovese scendere ancora, la Kijun si appiattirebbe per 6 settimane.

Daily:
- Su questo TF notiamo molto meglio il forte ribasso che abbiamo avuto nelle ultime settimane.
- Notiamo che il prezzo ha rotto un importante livello di prezzo che ha creato una piccola congestione, ed ha agito da resistenza più volte.
- Vedo con piacere che quella resistenza si riflette con un ritracciamento Fibo 38.2% (circa) del forte impulso ribassista.
- Guardando l'RSI noto che siamo in un forte ipervenduto, e soprattuto abbiamo creato una divergenza nascosta (che già si percepiva sul weekly).
- Attivando Ichimoku noto che la distanza fra il prezzo e la Kijun qua è decisamente marcata come anche la distanza dei prezzi dalla Kumo.
- La lagging si trova libera sotto ai prezzi, ed ha anche la libertà di poter salire indisturbata.
- La Kumo ha inoltre creato una "cunetta".
- Facendo una proiezione noto che fra 3 o 4 giorni la Kijun si appiattirà per circa una settimana e lo farà proprio sul livello Fibo 38.2%.
- In generale su questo TF noto un disequilibrio abbastanza marcato.

H4:
- Ecco che su questo TF vediamo i piccoli ritracciamenti che hanno caratterizzato il forte impulso ribassista.
- Questi piccoli ritracciamenti hanno comunque generate quella che potrebbe essere una trend-line.
- Guardando l'RSI noto una forte divergenza, ma è comunque normale visto che eravamo in trend.
- Accendendo Ichimoku noto che la Kijun si trova in corrispondenza della trend-line.
- La Kijun e la Tenkan si stanno avvicinando.
- La Kumo invece si sta allargando sempre più.
- Non vedendo più nulla, vado su H1 per trovare un buon punto di entrata e magari qualche pattern di inversione.

H1:
- Ecco che qui si vede un'altra possibile trend-line.
- Questa ci mostra un rallentamento del trend ribassista, anche se per ora tale rimane: ribassista.
- Quello che inoltre noto è un possibile rounding bottom, un po' sporco, ma comunque è stato invalidato per via del ritracciamento troppo lungo.
- Guardando con Ichimoku noto che qui la Kumo ha effettivamnet fatto una specie di Twist, o comunque ha rallentato parecchio.
- Il prezzo si trova comunque sotto la Kijun.
- Un'entrata sarebbe da posizione alla rottura del trend ribassista.
- SL sotto ai minimi precedenti.
- TP1 sulla proiezione Kijun Daily (R:R 3.62).
- TP2 sulla Kijun weekly (R:R 5.18).
- Un TP intermedio interessante potrebbe essere la resistenza Daily (R:R 4.04).

Indici:
- EXY: Ci troviamo ora su una resistenza che ha fatto soprattutto da supporto un po' di volte, sarebbe bello vedere un apertura in gap oltre la resisenza.

- ZXY: Ci troviamo in un range di prezzi non certo favorevole al rialzo, inoltre il prezzo è crescuto decisamente in modo molto violento.

Fondamentali:
- EU -> Giovedì 22, Minute del meeting inerente le decisione di politica monetaria.
- NZ -> Domenica 18, Indice dei prezzi produzione all'acquisto previsto 0.8%.
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Chiedi aiuto Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Chiedi aiuto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci