HerybertoBiondi
Short

EURUSD: sembra proprio un gioco di forze "nascoste".

FX:EURUSD   Euro / Dollaro
Buongiorno Traders,
il mercato mi conferma l'idea (almeno per ora mentre scrivo) che avevo pubblicato ieri.

Andatevela a vedere perché spiega il motivo del mio short e i livelli operativi. Parlo prima di EURCHF             e USDCHF             poi di EURUSD             non saltate alla fine perché la sequenza logica è fondamentale.

Sono dell'avviso che i movimenti di alcuni strumenti Forex, come in questo caso EURUSD             , siano più governati dai differenziali dei tassi d'interesse che da strutture di analisi tecnica.
Risulta infatti assai costoso rimanere long di EURSUD in overnight e per questo immagino che molti "grossi" preferiscano posizionarsi short di lungo con veloci puntate long ma solo in intraday.
Ogni notte vengono infatti addebitati o accreditati i consti di ogni posizione aperta e vendono denominati TOM-NEXT.
In questo caso viene accreditato un importo sul conto dal broker se ci si posiziona short, mentre si deve pagare al broker la tom-next se ci si posiziona long.
Altro dato importante è che il 57% dei retail risulta essere long di EUR/USD             confermando la teoria che vuole questi trovarsi pressoché sempre con posizioni aperte controtrend (c'è un motivo logico che magari vi spiegherò in un articolo dedicato).

Come dicevo nella videoanalisi, sono entrato ieri sera e sono short esattamente da 1.1958.

Le prossime mosse saranno posizionare lo stop a pari e questo lo farò non appena avrà fatto almeno 68pips dall'entrata che corrisponde a 1 X ATR daily.
Mentre scrivo segna quota 1.1905 (51pips di gain), sono dell'avviso che il movimento attuale non sia ancora maturo per posizionare lo stop a pareggio anche in vista della sessione americana appena partita.
Tutti i livelli d'entrata sell-stop e sell-limit restano attivi.

Aggiungo che per 2 aspetti perché sembra un caso scuola:
1) mai sottovalutare un trend! Il prezzo non è MAI sceso TROPPO o salito TROPPO!!!!!!
2) c'è una divergenza rialzista tra prezzo e CCI .
Bene, la DIVERGENZA NON E' IL SEGNALE. Infatti non è l'indicatore che muove i prezzi, ma il CONTRARIO. Anche in altri casi NON E' il livello tecnico che "attira i prezzi" ma sono i prezzi che si stanno avvicinando a quello. NON è perché l'indicatore è in ipervenduto o ipercomprato che il prezzo debba virare. La differenza tra queste affermazioni è sottile ma sta proprio nell'individuare chi è causa e chi è effetto che si installano bias cognitivi favorevoli a questo mestiere. Saper cogliere queste raffinatezze vi permetterà di fare un salto di qualità come trader. L'aspetto psicologico, quello che definisco "stete of mind" vale il 50% nell'intera valigetta degli attrezzi di un trader che vuole vivere di mercati. C'è da meditare!

► Se questa analisi è stata interessante, lascia un like. "Che te lo dioco a fare"

Così mi spronerai sempre più
♫ a condividere le mie analisi
♫ a farti vedere come quotidianamente gestisco le operazioni nel mio conto di trading
♫ a postare altre sessioni di didattica

→ Scrivimi nei commenti cosa ne pensi, così che ci si possa scambiare idee

☼ inizia a seguirmi così non ti perderai mai un mio aggiornamento.

↔ Condividi con i tuoi amici questa analisi

Per trasparenza e correttezza verso chi mi segue ho deciso di aggiungere i dati di performance del mio conto reale:
dall'inizio dell'anno al 07/05/18, il mio conto riporta 72,82% di operazione vinte con un rapporto profitto/perdita di 1,56:1 su 103 trade eseguiti.

Buon Trading
Heryberto Biondi



Trade attivo: Dopo un leggero rintracciamento, nel mentre scrivo, si riporta vicino ai minimi di ieri a 45pips dalla mia entrata.
La volatilità sta scendendo e le candele che sta generando sembrano perlopiù di indecisione.
A questo punto anticipo la chiusura e prendo profitto di una parte.
Lascio correre il resto e mi attengo al piano originale.
Trade attivo: Lo stop della posizione è in pari.
Il prezzo si è ora appoggiato al pivot S2M.
Alla rottura del pivot S2M entrerò a mercato con un'altra posizione.
In caso di rintracciamento valuterò un edging a protezione con GBPUSD in coerenza con il quadro tecnico di questa analisi:
Trade chiuso: obiettivo raggiunto: Il prezzo non ha rotto S2M e il rimbalzo che lo ha portato su S1M mi ha fatto chiudere la posizione.
Ora sono flat su EURUSD.
Bilancio dell'operazione:
La prima parte dell'operazione è stata un successo con il raggiungimento del target. Il tentativo di cavalcare un eventuale proseguimento del trend short con una parte di size non è andato a buon fine.

Stavo proprio leggendo il Cap4 sul Carry Trade del libro di Wayne McDonnell. Lo consiglio a tutti i neofiti.
E a proposito di EURUSD, permettetemi di sfoggiare un'analisi azzeccata di qualche tempo fa, quando di shortare EURUSD non se
ne parlava proprio. Scusa ma per un principiante come me queste sono soddisfazioni ed un po' di incoraggiamento non guasta mai :)
Rispondi
@vitelot, infatti. Complimenti.

Tenere posizioni aperte overnight costa!!!!! Fino a metà del 2017 EURUSD se la giocavano in campo pressoché neutro. Ora si potrebbe immaginare come il campo da gioco sia in pendenza. Ovvio che alla lunga sarà avvantaggiata la squadra che correre in discesa contro gli avversari...

E questo durerà fino a che non ci saranno interventi esogeni: intervento massiccio da parte delle banche centrali o inversione del mercato dell'eqity. Hai voglia entrare sui supporti...
+1 Rispondi
"mai sottovalutare un trend! Il prezzo non è MAI sceso TROPPO o salito TROPPO!!!!!! " questa è la mia citazione preferita, la penso esattamente come te guarda USDCHF dove il dollaro è in picchiata verso l'alto con inclinazione quasi di 90° sul Daily. Penso che il dollaro sarà forte ancora per parecchi mesi se quello che ho individuato è corretto -> un trend ribassista da cavalcare alla grande
+2 Rispondi
@ValerioPez, Infatti USDCHF non ha venditori perché overnight costa un casino e il trend ne è la conferma. Ci aggiungi poi che CHF è una valuta RISK-OFF ed ora siamo in pieno RISK-ON. Non mi sorprenderebbe vedere un'esplosione abbondantemente oltre 1.000 per via delle ricoperture in stop di tutti gli shortisti tecnici. Senza un decisivo intervento "centrale" non vedo cambi di tendenza.

Gli shortisti retail sono passati dal 71% di ieri al 73% di oggi: un massacro!
Rispondi
HerybertoBiondi HerybertoBiondi
Un cambio di tendenza senza l'intervento centrale ci sarebbe solo ed esclusivamente in caso di mercato risk-off con equity in caduta libera.
L'unica correlazione intermarket che andrebbe a tenere, a mio avviso, sarebbe proprio USDCHF.
Rispondi
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci