DomenicoIvanPontillo

Expi - Operazione di swing in reale

NASDAQ:EXPI   eXp World Holdings, Inc
NASDAQ:EXPI

Exp World Holdings è una società operante nel settore real estate, sulla quale ho notato nei giorni scorsi il setup per un’operazione di swing, attualmente ancora aperta e che , in virtù dei recenti sviluppi, si chiuderà con un profitto sicuro.
La tecnica che ho utilizzato è quella dell’Explosion Gap con re-test dell’area di supporto.
Essa parte dall’individuazione di gap di prezzo su grafico daily. È possibile notare come il 4 agosto con la candela da +35% il titolo faceva registrare un importante gap di prezzo con volumi crescenti e sopra la media.
La tecnica di swing in questo caso prevede l’attesa di un re-test dell’area di gap, avvenuta con la discesa dei prezzi dal 13 al 19 agosto. Da notare come i volumi in vendita, durante il ritracciamento, tendano a ridursi, facendo configurare l’esaurimento della forza ribassista.

Il 20 agosto dopo la realizzazione di un pivot , il titolo rompe al rialzo la media esponenziale a 20 periodi, dove era pendente il mio ordine di acquisto in area di prezzo 43,46 (linea azzurra).
Stop-loss fissato a 39,41 (circa 10%, linea rossa).
La strategia in questo caso prevede la divisione dell’operazione in due obiettivi di prezzo. Il primo target alla realizzazione del rapporto rischio/rendimento 1 a 1 , quindi in corrispondenza di un profitto del 10% (raggiunto dopo 8 giorni, prima linea verde) dove ho venduto mezza posizione, portando a casa parte dei profitti.
Il secondo target è fissato leggermente sotto il massimo precedente, in corrispondenza di una crescita dei prezzi del 18% (seconda linea verde).

Importante: le regole di gestione del capitale impongono che al raggiungimento del primo target, lo stop-loss debba essere alzato al livello del prezzo d’ingresso; questa tecnica permette di godere di parte dei guadagni e di continuare a seguire l’operazione che nella peggiore dell’ipotesi, farà realizzare comunque un profitto, aiutando molto la gestione dal punto di vista psicologico.

Le strategie di swing, essendo di relativa breve durata (1 o 2 settimane), cercano di catturare piccoli profitti ma con costanza. È necessario, come sempre, rispettare il piano di trading e cercare di mantenere la profittabilità delle operazioni almeno attorno al 60%, con target minimo di rischio/rendimento pari ad 1.
In questa maniera riusciremo a garantire la sopravvivenza statistica della strategia.






Domenico Ivan Pontillo