Alex975

In ottica di rotazine portafogli, monitorare il settore bancario

Guardiamo il nostro FTSEMIB in un ottica di una futura rotazione settoriale, che potrebbe concretizzarsi con l’avvento dei vicini nei prossimi mesi, perché il Pfzer è solo il primo, a mio avviso verso l’estate 2021 ne avremmo sicuramente più di uno.
Parto da un confronto tra il il ns indice ed il settore finanziario, ben sapendo tutti che questo è il settore che su di esso ha il maggior peso.
In mancanza del Ftse All Share Bank Italia, che su TW manca, prendo a riferimento l’indice bancario Europeo, dove su 22 titoli che lo compongono l’Italia è presente con UCG , ISP , FBK , BPM, dai massimi del 2007 ai minimi del 2020 ha perso l’86%. Mentre FtseMib ha toccato “solo” un -66%.
Dal grafico potete intuire dal che le banche in rapporto al Fib hanno ampi spazi per poter rimbalzare.
N.B sarà uno spazio per rimbalzare su una possibile onda di entusiasmo post Covid, che potrà dare ampi gain a doppia cifra, MA non va perso di vista che nei prossimi anni le banche si troveranno a dover affrontare una serie di problematiche di insolvenza dovute dalla pandemia perché mamma BCE non ci sarà sempre, per cui non sarà un'operazione da prendere la banca, metterla nel cassetto e dimenticarsela.
Spostando il ragionamento sul breve periodo portate attenzione al fatto che le banche hanno già rimbalzato in questi ultimi giorni (infatti su Ucg e Isp ho fatto take profit allego le due ai link in fondo). Potete vedere come il rapporto è a contatto con la trend discendente, per cui per ingressi da rotazione attendiamo un ritracciamento ma mettiamo il tutto sotto osservazione.

Trader since 2007, Technical Analyst
Socio SIAT_italia

Su Website è possibile scaricare il PDF settimanale: CryptoReport&More 16-01-'22