Peter_Braganti

WisdomTree Tactical Update - 21.07.2021

TVC:GOLD   CFD Oro (US$/OZ)
308 visualizzazioni
9
Un rimbalzo poco convinto per Wall Street e l’Europa.
Insieme ai prezzi del petrolio , scendono quelli di altre materie prime.
Cala la paura per l’inflazione, alla vigilia della riunione ECB di giovedi’.
Al via la stagione della trimestrali europee: massima attenzione!


Dopo la debacle di lunedi’ 19, potremmo descrivere la giornata di ieri, 20 luglio, come la miglior seduta di Wall Street da marzo, visto il Dow Jones a +1,62%, lo S&P500 a +1,52%, Nasdaq a +1,57%. A ridare fiducia ai mercati il rinnovato sostegno da parte della FED (Banca Centrale Americana) ed i positivi risultati trimestrali sinora pubblicati dalle Societa’ Usa.
Ancora piu’ robusta la performance dell'indice Russell 2000 “small caps”, che ha chiuso a +3%, mentre i titoli tecnologici ha rimbalzato senza convinzione. Tuttavia, la cornice di fondo resta preoccupata per l’inaspettata recrudescenza dei casi di Covid in diverse aree del Mondo e per le sue possibili ripercussioni sulla ripresa economica.
In Europa allarma il forte aumento dei contagi da Covid-19 “variante Delta” in Francia e Gran Bretagna, ma ieri il tema pandemia e’ rimasto in secondo piano: il sentimento generalmente piu’ guardingo rispetto a qualche settimana e’ comunque rilevabile nella forza di alcune asset class, come il Dollaro Usa, che rafforza i massimi degli ultimi tre mesi a 1,177 (ore 14.00 CET ). in attesa della riunione della Banca Centrale Europea di domani, 22 giugno.
Le Borse europee, ieri, 20 luglio, si sono coralmente mosse al rialzo, con aumenti medi dell’1,5% ma non recuperano lo scivolone di lunedi’ 19 che era stato in media del -2,5%. Anche in Europa siamo all’avvio della “reporting season”, con alcuni big che pubblicano proprio oggi, 21 luglio: tra gli altri , Novartis, SAP, Daimler, Akzo Nobel.
Sul fronte macro americano segnaliamo che i permessi di costruzione di abitazioni hanno toccato a giugno il minimo da 8 mesi a 1,598 milioni, mentre, in parallelo, l'avvio di nuovi cantieri ha toccato un notevole 1,643 milioni, facendo meglio del previsto.
Sara’ interessante osservare, domani 22 giugno, i dati sulla vendita di case esistenti in giugno, sebbene l’evento determinante di domani sara’ la riunione della Banca Centrale Europea col suo corollario di indicazioni e decisioni.
L’Amministrazione Biden prosegue i colloqui “bi-partizan” con i Democratici, per trovare un’intesa sull’atteso “Piano Infrastrutture” da circa $ 1 trilione (da defiNire) e fornire una componente di politica fiscale di natura piu’ strutturale rispetto a sussidi e aiuti diretti a famiglie e imprese.
La stessa Amministrazione Usa, in una nota sulla congiuntura economica diffusa ieri, ha affermato che si rilevano segnali di normalizzazione sul mercato delle materie prime e dei componenti elettronici (semiconduttori).
Stamattina, 21 luglio, Borse dell'area Asia-Pacific sono state mediamente in rialzo, favorite dal buon umore di ieri a Wall Street. Il Nikkei 225 giapponese e’ salito dello 0,58%, dopo aver toccato, lunedi’ 19, i minimi degli ultimi sei mesi.
Probabilmente ha giocato favorevolmente l’exploit della bilancia commerciale in giugno, molto migliore delle attese: esportazioni +48,6% su base annua, in crescita per il quarto mese consecutivo e trascinato dalle auto “spedite” negli Stati Uniti e dalla tecnologia elettronica piazzata in Cina . Boom anche delle importazioni, +32,7% su base annua.
In Cina , l'indice Shanghai Composite e’ cresciuto del +0,6% e Shenzhen del +1,0%. L'indice Hang Seng di Hong Kong ha invece perso il -0,6%, ed il KOSPI coreano il -0,3%. In Corea, la pubblicazione dell'indice dei prezzi alla produzione di giugno, +0,4% mese su mese, e’ stata giudicata molto promettente per la futura inflazione, visto che le attese erano molto piu’ alte. La variazione su base annua e’ +6,4%.
L'ASX 200 australiano, col suo +1%, festeggia i brillanti numeri sulle vendite al dettaglio di giugno, pubblicati stamane.
Dopo gli “abissi” di lunedi’ 19, i rendimenti dei Governativi Usa tentano di risalire, in parallelo al riemergere di un po’ di propensione al rischio; quello dei Treasury decennali si riporta a +1,25%, dopo aver visto “quota 1,14%” solo ieri, e quello del BTP decennale e’ a +0,69%, ai lievlli più bassi da marzo: l’omologo Bund tedesco rende -0,40% (!!). Lo spread BTP-Bund è stabile a 109 bps .
Il prezzo del petrolio WTI (West Texas Intermediate), dopo essere calato di 10 Dollari/barile in soli 8 giorni, resta fiacco, attorno a 67 Dollari (ore 13.00 CET ), in attesa dei dati settimanale sulle scorte negli Stati Uniti .
L'oro oscilla poco sopra i 1.800 Dollari/oncia e sembra aver ritrovato il suo ruolo di “safe heaven”.
Borse europee positive nella mattinata, con rialzi medi attorno al +1,0% (ore14.)) CET ). i future di Wall Street indicano aperture poco mosse, in una giornata ricca di risultati semestrali, tra i quali quelli di Coca Cola , Johnson & Johnson e Verizon.

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti . Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti .
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati. Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.




Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update

Commenti