cryptohubble

Decentraland: pronta nuova uscita al rialzo?

Long
BINANCE:MANAUSDT   Decentraland / TetherUS
In seguito alla notizia che Mark Zuckerberg ha deciso di modificare il nome di Facebook in Meta platforms con annessa la spiegazione relativa al metaverso, la quasi totalità dei progetti crypto legati a questo settore ha registrato un'importante strappo al rialzo.

Nonostante la holding americana sia stata la prima grande azienda a rivelare l'ingresso in quello che si propone essere il settore del nuovo millennio, molti progetti già esistenti nel mondo criptovalutario si erano mossi in questa direzione.

In questa breve seduta la nostra redazione vuol portare sotto i riflettori la fase di mercato che sta passando il progetto di Decentraland, una delle cripto che con l'uscita della notizia discussa sopra ne ha beneficiato in maniera significativa.

Infatti, come è possibile vedere sul grafico orario, in seguito alla notizia che Zuckerberg sta per entrare in questo mondo, ha registrato una performance rialzista che è arrivata a toccare quasi il 500%.

Questa performance potrebbe sembrare un'incredibile speculazione al rialzo senza fondamenti di logica. Come sappiamo però, non bisogna mai sottovalutare coloro che hanno la forza di muovere il mercato e quelle che sono le loro reali intenzioni.

Questa precisazione è doverosa in quanto andando ad analizzare il grafico di Decentraland notiamo che nelle ultime settimane si è formata un'importante fase laterale, la quale potrebbe rivelarsi essere una nuova fase di accumulazione.

Nonostante sia stata già registrata una performance da capogiro, qualora Decentraland dovesse rompere nuovamente a rialzo la fase laterale in cui si trova al momento, un trader scaltro potrebbe pensare di prendere posizione Long andando a posizionare uno stop loss al di sotto della fase laterale avuta in questo periodo.

Come sempre, ricordiamo la fondamentale importanza di gestire il rischio andando ad inserire un ordine stop loss automatico qualora la posizione presa sul mercato dovesse invertire di rotta.


A cura di:
Matteo Bernardi

cryptohubble