Peter_Braganti

WisdomTree - Tactical Daily Update - 04.08.2022

TVC:NDQ   US 100 INDEX
Dopo la visita di Nancy Pelosi a Taiwan, la Cina vara sanzioni e “test” militari.
Le Borse asiatiche salgono in scia ai recuperi di Europa e Wall Street.
Nuovo calo del prezzo el petrolio dopo la cautela espressa da Opec+.
I dati macro confermano che l’economia Usa e’ piu’ solida di quella europea.

Ieri, 3 agosto, dopo l’incertezza iniziale, l’accelerazione pomeridiana ha permesso di archiviare una seduta di rialzo per le Borse europee: a favorirla alcune relazioni trimestrali sopra le attese, la decisione dell'Opec+ di minimizzare gli aumenti produttivi mensili di greggio e dati macro Usa compessivamente migliori delle stime.

Milano, Parigi e Francoforte hanno registrato +1,0% circa, Londra si e’ fermata a +0,5%. Anche Wall Street ha accelerato nella seconda parte della seduta per chiudere con marcati rialzi: Dow Jones +1,3%, S&P500 +1,6%, e Nasdaq +2,6%.

La positivita’ dei mercati azionari non era certo prevista ieri mattina, vista l’alta tensione tra Stati Uniti e Cina dovuta alla visita della speaker della Camera Nancy Pelosi a Taiwan. La stizza e la risposta di Pechino alla missione dell’alto rappresentante dell’Amministrazione Usa non si e’ fatta attendere.

Il Governo cinese ha annunciato sanzioni commerciali contro Taiwan, incluso lo stop all'export di una specifica sabbia indispensabile per produrre i semiconduttori, ed il divieto di importare alcuni tipi di cibo dall’Isola. Inoltre, l’esercito cinese ha immediatamente avviato un’imponente esercitazione militare nel mare attorno a Taiwan, con lanci di missili a scopo “dimostrativo”.

Ieri il prezzo del petrolio e’ tornato a calare, col WTI (greggio di riferimento Usa) che ha rivisto quota 90 Dollari/barile, ai nuovi minimi da marzo: stamane, 4 agosto, c’e’ un lieve recupero, +1,1% a 91 Dollari (ore 12.00 CET).

Su questo movimento ha sicuramente pesato la decisione dell'Opec+ (cartello dei maggiori esportatori mondiali di greggio) di aumentare di soli 100 mila barili/giorno la produzione a settembre, poca cosa rispetto ai 650 mila di luglio e agosto 2021. Anche l'inaspettato aumento delle scorte di distillati negli Usa ha contribuito alla discesa dei prezzi nel pomeriggio di ieri.

I dati macroeconomici lasciano pochi dubbi sull’indebolimento della congiuntura economica europea: l'Indice destagionalizzato S&P Global PMI (Purchasing managers Index) dei servizi, in Italia e’ sceso a 48,4 a luglio rispetto a 51.6 di giugno, scivolando in area di contrazione e testimoniando la fiacchezza della domanda.

Tornando in Italia, l’Istat (Istituto Nazionale di Statistica) stima che a giugno 2022 vi sia stata una flessione congiunturale delle vendite al dettaglio, -1,1% in valore e -1,8% in volume . Nel 2’ trimestre la crescita in valore e’ stata del +1,1%, in parallelo ad una diminuzione dei volume del -0,3% rispetto al primo trimestre.

L'indice Pmi composito dell'Eurozona e’ crollato a luglio a 49.9 punti da 52.0 di giugno, cioe’ al livello più basso da 17 mesi. Lo stesso indice per i soli servizi, che valgono piu’ di meta’ del GDP, è sceso a 51,2 punti dai 53 di giugno: frenano anche le vendite al dettaglio: a giugno, in Eurozona, segnano -1,2% mensile e -3,7% annuale.

Gode di forma migliore l’economia Usa. L'Indice ISM (Institute for Supply management) dei servizi e’ salito crescere a luglio da 55,3 a 56,7, ribaltando le attese di un calo a 54. Gli ordini all’industria di gugno sono saliti oltre le attese, +2,0%, contro stime di +1,2 %, accelerando rispetto a maggio.

Tuttavia, sempre in Usa, l'attività nei servizi è risultata in forte flessione a luglio, anche se meno della previsione di consensus: il relativo l'indice Pmi e’ crollato da 52.7 di giugno a 47,3, indicando contrazione, cosa che non si verificava da giugno 2020.

Si tratta di un mix di dati che ha indotto il Presidente della FED regionale di St-Louis, James Bullard, a dichiarare che gli USA non sono in recessione e che il contrasto all’inflazione richiedera’ nuovi robusti aumenti dei tassi.

Pericolo accantonato, almeno per ora, di un eccessivo allargamento dello spread BTP-Bund che ieri, 3 agosto, e’ sceso a 216 bps dai 225 del giorno prima. Il BTP italiano decennale benchmark rende circa +3,0%, e non preoccupa.

Stamane, 4 agosto, chiusure in buon rialzo per i mercati azionari asiatici, nonostante alle 6 CET siano state avviate le più grandi manovre militari nel mare attorno Taiwan: il Nikkei giapponese e’ salito +0,7 %, l'Hang Seng di Hong Kong +2,1%, il CSI300 di Shanghai&Shenzhen +0,9% (ore 12.00 CET).

I mercati azionari europei hanno aperto in discreto rialzo e conservano un margine positivo medio del +0,7% a fine mattinata. I futures sull’azionario statunitensi anticipano riaperture invariate. Le materie prime sono prive di direzione e scontano uno scenario di rallentamento della crescita globale.

Tra gli eventi internazionali di rilevo segnaliamo che il Segretario generale della NATO (Allenza-Trattato militare Nord Atlantico) Stoltenberg parlera’ all'ala giovanile del Partito laburista norvegese (AUF) a Utøya, all’indomani del via libera all’ingresso di Svezia e Finlandia nell’Alleanza.

Nel pomeriggio i Ministri degli esteri dell'ASEAN (associazione delle nazioni del sud-est asiatico) incontrano le controparti dell'Unione Europea e degli Stati Uniti sul tema della cooperazione, dei commerci e della sicurezza globale.


Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti . Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti .
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati. Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.




Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.