Stefano_Rivoira

NEOUSD RITRACCIAMENTO PROFONDO IN ZONA H4, POSSIBILE SHORT ??

BITFINEX:NEOUSD   NEO / Dollaro
Ciao a tutti, ecco un aggiornamento sul NEO.


Nella scorsa idea avevamo notato che il prezzo aveva attivato la sequenza rialzista azzurra mancando, però, di poco la zona target di tale sequenza per poi riscendere verso la zona rialzista secondaria ricavata dal ritracciamento BC della struttura azzurra. Avevo, alla fine dell'idea, ipotizzato che il prezzo avrebbe potuto finire l'accumulo in quella zona per poi ripartire al rialzo e terminare la sequenza turchese e magari avvicinarsi al target della struttura arancione. In alternativa avevo detto che era anche possibile che il mercato non rispettasse la zona azzurra in quanto il mancato raggiungimento della zona target dall'alto cerchiato in blu seguentemente all'accumulo di inizio sequenza poteva essere un segno di poca forza rialzista e quindi della necessità di accumulare più in basso nelle altre due zone rialziste.


Come possiamo vedere da questa istantanea il mercato ha scelta la seconda ipotesi andando a sfondare la zona rialzista azzurra per arrivare nella zona arancione e per poi non rispettare neanche quella e andare nella zona più importante rossa ricavata dal timeframe a 4 ore. Questo movimento ha implicato la distruzione della sequenza turchese e volendo potremmo considerare anche la sequenza arancione distrutta ma, per il momento, preferisco tenerla ancora a schermo in funzione di aiuto ma con la consapevolezza che essa non è stata rispettata nella sua zona secondaria. Il prezzo ha effettuato un nuovo basso alle 2:00 del 22 gennaio che vediamo cerchiato in fucsia. Questo basso è sufficientemente profondo per considerare la zona rossa come raggiunta ma non abbastanza da distruggere del tutto gli alti setup rialzisti infatti, tale basso, è stato leggermente più alto dell'alto che ha costituito il punto 0 della struttura azzurra. Questo ci ha permesso di individuare la zona rialzista azzurra che vediamo ricavata dal ritracciamento totale della precedente struttura azzurra. Sebbene le zone arancione e azzurra siano ancora disegnate a schermo bisogna sempre considerare che non sono state rispettate precedentemente e potrebbero non essere rispettate di nuovo quindi hanno un minor peso a favore del rialzo.


Inoltre, il movimento del prezzo effettuato dall'alto cerchiato in blu fino al basso evidenziato in fucsia ed il movimento seguente ad esso , ci hanno permesso di individuare due possibili zone che se rispettate potrebbe dare vita a qualcosa di più grande. La prima è la zona ribassista verde mentre la seconda zona è la rialzista blu. La verde potrebbe dare vita ad una struttura ribassista per un eventuale ritraccio ancora più profondo di quello appena visto oppure ad un vero e proprio movimento ribassista. La blu potrebbe costituire una micro sequenza rialzista che andrà ad accompagnare la macro sequenza rossa che in questo momento è la più importante visto che è ricavata da un TF maggiore e che è nata dal minimo assoluto ( ATL ).

In questo momento, a mio parere, il mercato sta ancora parlando per una continuazione rialzista ma tutto potrebbe cambiare se la zona ribassista verde venisse rispettata andando a creare qualcosa di solido. Perciò non ci resta che aspettare di vedere che cosa farà il prezzo nei prossimi giorni.

Nota: questa analisi ha esclusivamente uno scopo formativo e non costituisce una raccomandazione d'investimento.