Peter_Braganti

WisdomTree - Tactical Daily Update - 27.06.2022

TVC:NI225   NIKKEI 225
Recessione in Usa meno probabile, dice James Bullard della FED.
Un po’ di ottimismo, o “short squeeze”, fanno rimbalzare le Borse Usa ed Euro .
Forse giugno il primo mese di inflazione contenuta: attendere conferme….
Mercati azionar i asiatici in ripresa, tirati dalla tecnologia.

Venerdi’ scorso, 24 giugno, Wall Street ha contagiato positivamente anche le maggiori Borse europee, consentendo loro di riscattare la lunga serie negativa di giugno che le aveva mediamente riportate ai livelli di gennaio 2021. Parigi ha chiuso in rialzo del +3,2%, Londra +2,7%, Francoforte +1,6%. Negli Usa Dow Jones +2,7%, S&P500 +3,1% e Nasdaq +3,3%.

La recesione americana non e’ cosi’ probabile, ha sostenuto venerdi’ scorso l’autorevole membro della FED ( Federal Reserve ) James Bullard, ed anche l'indice di fiducia dei consumatori calcolato dall’Universita’ del Michigan, pur rivisto al ribasso rispetto alla prima lettura, ha fatto emergere un ridimensionamento delle aspettative di inflazione da parte degli intervistati.

Insomma, dpo 3 settimane di continui cali , i mercati azionari si sforzano di ridimensionare le paure di iper-inflazione, la svolta restrittiva delle banche Centrali, il rallentamento economico e le conseguenze del prolungato conflitto in Ucraina.

Il Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde, ha ribadito ai leader europei riuniti al vertice di Bruxelles che "l'inflazione" resterà elevata ancora per qualche mese nell’Euro Zona, a causa del “caro-energia” e delle materie prime agricole, ma anche che l’ECB perseguira’ senza dubbio e con determinazione l’obbiettivo di un ritorno dell’inflazione al 2% nel medio-termine.

Negli Stati, gli stress test condotti dalla Federal Reserve sulle principali banche del Paese ha dato esiti confortanti: i loro livelli di patrimonializzazione restano sopra i requisiti minimi di capitale, permettendo loro di proseguire nell’attivita’ di erogazione del credito a famiglie ed imprese. Anche nello scenario “avverso”, il common equity capital ratio resterebbe almeno doppio rispetto al requisito minimo.

Negli Usa i consumi privati vanno forte, e la holiday season, viaggi organizzati e crociere piu’ di tutti, e’ partita benissimo. L’andamento del 2’ trimestre e le prenotazioni per l’imminente 3’ trimestre sono le piu’ forti della storia, nonostante la fiducia dei consumatori stia peggiornado da aprile in avanti e gli analisti temano un deterioramento dei margini delle aziende quotate nei numeri del 2’ trimestre.

La stagione delle relazioni trimestrali comincera’ a meta’ luglio, anche se qualche “big name” che sceglie l’anno fiscale eccentrico (cioe’ con chiusura diversa del 31 dicembre), comincera’ a rendere noti i risultati del trimestre primaverile gia’ nei prossimi giorni, a cominciare da Nike oggi in serata, e Fedex (Federal Express) domani, 28 giugno.

La Banca Centrale Cinese (PBOC) ha iniettato 10 miliardi di Yuan ogni giorno negli ultimi 50 giorni, con l’obbiettivo di mantenere "stabile la liquidità sul fine semestre", a fronte di una crescente richiesta di credito da parte delle famiglie. Cio’ si combina con una politica monetraia ancora chiaramente espansiva (tassi limati 2 volte negli ultimi 2 mesi) ed un aumento della spesa statale per investimenti.

Il default tecnico della Russia, dovuto al mancato pagamento della cedola su due euro bond da cento milioni di Euro , e’ un fatto conclamato da oggi, 27 giugno. La Russia sostiene che la cedola non è stata pagata a causa delle sanzioni contro il Paese, in risposta all'invasione dell’Ucraina e non alla mancanza di mezzi da parte del debitore. Cresce comunque l’isolamento politico e finanziario della Russia.

Sul fonte obbligazionario si respira un’aria tranquilla, sebbene il rendimento del Treasury Note usa a dieci anni sia risalito venerdi’ in area +3,15% che, con attese di inflazione a 10 anni scese a +2,60%, implica un “tassi reale” a +0,55%, cioe’ al minimo delle ultime tre settimane, quando era +0,80% un mese fa. Segno di recupero del “risk appetite” (propensione al rischio)? Difficile a dirsi...

In Europa, la mattinata dei “governativi” vede il BTP decennale italiano stazionare attorno a +3,52% di rendimento, poco turbato dai risulttai del ballottaggio in diversi Comuni medio-grandi italiani, che hanno visto predominare i candidati sindaci del Partito Democratico e/o del “centro-snistra”. Lo spread BTP-Bund allarga leggermente attorno a 210 bps (ore 13.30 CET).

Le brillanti chiusure europee e di Wall Street di venerdì 24 hanno favorito un andamento in forte recupero per le principali borse asiatiche: tra le migliori l’Hang Seng Tech di Hong Kong che ha guadagnato +5,8%, l’Hang Seng generale a +3,0%. Comunque ben intonati anche il Nikkei giapponese, +1,4%, il CSI300 di Shanghai&Shenzen +1,2%, il Kospi coreano +2% ed il Sensex indiano +1,3%.

Anche le borse europee hanno iniziato al rialzo una settimana ricca di dati macro, tra cui quello sull’inflazione ( CPI ), e gli indici ISM (Institute for Supply Management) negli Stati Uniti: il progresso medio e’ del +0,7% (ore 13.00 CET). Positivi anche i futures su Wall Street, che preludono a riaperture in frazionale rilazo

Il prezzo del petrolio WTI, dopo il recupero di quasi +3% venerdì 24, stamattina è stabile a 107,5 Dollari/barile (WTI, greggio di riferimento Usa, alle 11,30 CET).

Informazioni importanti
Comunicazioni emesse all’interno dello Spazio economico europeo (“SEE”): Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree Ireland Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Central Bank of Ireland.
Comunicazioni emesse in giurisdizioni non appartenenti al SEE: Il presente documento è stato emesso e approvato da WisdomTree UK Limited, società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.
Per fare riferimento a WisdomTree Ireland Limited e a WisdomTree UK Limited si utilizza per entrambe la denominazione “WisdomTree” (come applicabile). La nostra politica sui conflitti d’interesse e il nostro inventario sono disponibili su richiesta.
Solo per clienti professionali. Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo meramente informativo e non costituiscono né un’offerta di vendita né una sollecitazione di un’offerta di acquisto di titoli o azioni. Il presente documento non deve essere utilizzato come base per una qualsiasi decisione d’investimento. Gli investimenti possono aumentare o diminuire di valore e si può perdere una parte o la totalità dell’importo investito. Le performance passate non sono necessariamente indicative di performance future. Qualsiasi decisione d’investimento deve essere basata sulle informazioni contenute nel Prospetto informativo di riferimento e deve essere presa dopo aver richiesto il parere di un consulente d’investimento, fiscale e legale indipendente.
Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, una pubblicità o qualsiasi altro strumento di promozione di un’offerta pubblica di azioni o titoli negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli Stati Uniti. Né il presente documento né alcuna copia dello stesso devono essere acquisiti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti.
Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da WisdomTree sulla base delle informazioni disponibili al pubblico. Benché WisdomTree si adoperi per garantire l’esattezza del contenuto del presente documento, WisdomTree non garantisce né assicura la sua esattezza o correttezza. Qualsiasi terzo fornitore di dati di cui ci si avvalga per reperire le informazioni contenute nel presente documento non rilascia alcuna garanzia o dichiarazione di sorta in relazione ai suddetti dati . Laddove WisdomTree abbia espresso dei pareri relativamente al prodotto o all’attività di mercato, si ricorda che tali pareri possono cambiare. Né WisdomTree, né alcuna consociata, né alcuno dei rispettivi funzionari, amministratori, partner o dipendenti, accetta alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, diretta o indiretta, derivante dall’utilizzo del presente documento o del suo contenuto.
Il presente documento può contenere dichiarazioni previsionali, comprese dichiarazioni riguardanti le attuali aspettative o convinzioni in relazione alla performance di determinate classi di attività e/o settori. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi, incertezze e ipotesi. Non vi è alcuna garanzia che tali dichiarazioni siano esatte, e i risultati effettivi possano discostarsi significativamente da quelli previsti in dette dichiarazioni. WisdomTree raccomanda vivamente di non fare indebito affidamento sulle summenzionate dichiarazioni previsionali.
I rendimenti storici ricompresi nel presente documento potrebbero essere basati sul back test, ossia la procedura di valutazione di una strategia d’investimento, che viene applicata ai dati storici per simulare quali sarebbero stati i rendimenti di tale strategia. Tuttavia, i rendimenti basati sul back test sono puramente ipotetici e vengono forniti nel presente documento a soli fini informativi. I dati basati sul back test non rappresentano rendimenti effettivi e non devono intendersi come un’indicazione di rendimenti effettivi o futuri.





Per ulteriori informazioni:

https://bit.ly/wisdomtree-daily-update
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.