CarloVallotto

Sugar, trend in difficoltà

OANDA:SUGARUSD   CFD Zucchero
L'Organizzazione internazionale dello zucchero ha dichiarato che prevede un minore deficit globale di zucchero, pari a di 724.000 tonnellate nella stagione 2020/21, e che il consumo ha registrato una ripresa dopo la fase di frenata inferiori legati al #COVID-19. L'ente intergovernativo, nella sua consueta relazione trimestrale, ha anche ridotto drasticamente le sue previsioni sul deficit produttivo a 136.000 tonnellate da 9,3 milioni di tonnellate, atteso nel raccolto della stagione 2019/20.

Tra i principali produttori di Sugar , troviamo il Brasile dove, complice la forte svalutazione del Real Brasiliano, ha di fatto incrementato l'esportazione dello #zucchero. I bassi prezzi della benzina infatti hanno avuto un impatto negativo sull'industria dell'etanolo causando così uno spostamento della dinamica dalla produzione di etanolo alla produzione di zucchero, portando a una divisione del 46% e del 54% rispetto al 35% e al 65% della scorsa stagione.

Si prevede che la produzione globale di zucchero nella stagione 2020/21 aumenterà, poiché la produzione dei principali produttori, come India e Thailandia, dovrebbe riprendersi dopo la forte siccità

Commenti