fastforecast
Short

USDJPY: Quali Livelli Toccherà nei Prossimi Giorni?

FX:USDJPY   Dollaro / Yen giapponese
Domenica mi hanno chiesto cosa pensassi del futuro movimento di prezzo di USDJPY             e, da ieri, mi sono impegnato a studiare per poter prevedere con estrema accuratezza il futuro movimento di questa coppia di valute.

PUT/CALL RATIO

A dimostrazione del fatto che il prezzo di USDJPY è impegnato, per la maggior parte del tempo dell’anno, a raggiungere i precedenti massimi, soprattutto in questo periodo (lo dimostra il Grafico dell'Ulcer Index che analizzerò dopo)… Anche la Put/Call Ratio denuncia, in questo 197° giorno della 29^ settimana, un aumento delle Call OTM in acquisto di JPY.

Analizzando più nel dettaglio possiamo capire che:

Le Call ITM             rappresentano soltanto lo 0,2% del totale
Al contrario delle Call OTM che rappresentano il 99,8% (quindi rialzo di JPY)
Le Put ITM             rappresentano il 62,3% del totale
Al contrario delle Put OTM che ne rappresentano soltanto il 37,7% (quindi ribasso di USD).

Questo per confermare che i Compratori di Put OTM hanno ridotto gli acquisti perché, molto probabilmente, il prezzo dello JPY aumenterà e USDJPY potrebbe scendere.

Il rapporto sul totale degli acquisti tra Put e Call rimane a vantaggio di Call con una Put/Call Ratio che resta sotto la parità (a vantaggio di Call appunto) ed il numero dei contratti in acquisto resta superiore, ovviamente anche qui, in acquisto di Call (19827 per le Call contro i 15824 per le Put).

Un primo supporto importante si consolida in area 111,111. Un secondo in area 109,890.

Una prima resistenza importante si consolida in area 112,359.


Una prima area di swing ribassista potrebbe attrarre il prezzo in area 111,731.

RICAPITOLANDO

Resistenza importante: 112,359.

Supporto importante: 109,890.


Altre resistenze minori:

112,990
114,28.

Altri supporti minori:

111,731
111,111
109,280
108,695
108,100
107,520
106,950
106,380.


ANALISI TECNICA

Dal punto di vista tecnico il prezzo di USDJPY             , dopo aver ridotto del 76,4% tutte le precedenti posizioni short messe in atto             dal massimo del 6 Novembre del 2017 (il cui recupero è iniziato il 26 Marzo di quest’anno) ha raggiunto, nelle sedute precedenti la resistenza che ha il maggior numero di Call in acquisto su JPY.

Questo a conferma del fatto che, da qui è interessante cominciare a vendere USDJPY.


ANALISI QUANTITATIVA

Con l’utilizzo dell’Ulcer Index su Max e su Min (applicato sulla Media Pesata del prezzo ultimo degli ultimi 10 anni di contrattazione) sono consapevole del fatto che, già da questa settimana (mediamente accade il 18 Luglio) il prezzo di USDJPY             comincerà a perdere “vigore” portandosi prima gradualmente, poi abbastanza repentinamente, in direzione di livelli inferiori.

Entro il 21 Agosto dovrebbe terminare la sua fase ribassista che lo avrà portato, con un ribasso di 548 pips, in area 107, livello target per questa estate 2018.

Da lì sarà opportuno ricominciare a comprare Dollari Americani contro Yen.
IT Italiano
EN English
EN English (UK)
EN English (IN)
DE Deutsch
FR Français
ES Español
PL Polski
SV Svenska
TR Türkçe
RU Русский
PT Português
ID Bahasa Indonesia
MS Bahasa Melayu
TH ภาษาไทย
VI Tiếng Việt
JA 日本語
KO 한국어
ZH 简体中文
ZH 繁體中文
AR العربية
HE עברית
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci