MattiaPvn
Formazione

[COSCIENZA TECNICA E COSCIENZA REALE] - Psicologia Trading

OANDA:AUDUSD   Dollaro australiano / Dollaro
La psicologia nel trading è l’aspetto principale dove un trader dovrebbe focalizzare le sue energie, ma molto spesso passa in secondo piano.
Al discorso psicologico, da sempre prende la precedenza ed ha la meglio, l’aspetto tecnico.

Questo perché i tecnicismi sono più stimolanti, più dinamici, creano delle aspettative e ci fanno automaticamente sentire vicini all’obiettivo.

Il pensiero standard è: più in fretta si impara la tecnica e prima si è in grado di affrontare il mercato.

Il rapporto che il trader medio attribuisce al business è 80% tecnica e 20% psicologia.

Quando sappiamo tutti che il rapporto reale è 20% tecnica e 80% psicologia.

Il mercato continuerà a umiliarti finché non inizierai a prendere sul serio la psicologia relativa ad esso.
Di fatti la peggior cosa che può accadere al trader novizio è guadagnare senza essere formato sull’aspetto mentale. Questo pianta un seme di distruzione nel tuo conto che germoglierà quando sembrerà andare tutto a gonfie vele.

Nel trading ci sono molte paure che prima o dopo sperimenterai, come la paura di sbagliare, la paura di perdere un’opportunità o la paura di perdere il denaro.
👇⠀
Ogni volta che sperimenti una di queste paure si attiva un percorso neurale che scatena effetti a cascata su tutto il corpo. Comincerai a percepire un aumento della frequenza cardiaca, perché il sangue inizierà a scorrere più velocemente per preparare il corpo ad andare in auto-protezione e garantire la sopravvivenza.
👇⠀
Anche l’apertura di lottaggi molto maggiori di quello che normalmente puoi permetterti o il passaggio a fare trading con conti economicamente più grandi, può scatenare queste reazioni automatiche.

La chiave iniziale per affrontare al meglio questi momenti è semplicemente esserne a conoscenza. Saper riconoscere che queste reazioni stanno avvenendo nel tuo cervello ti porta a riconoscerle appena si verificano o ancor meglio, ti porta a riconoscerle in anticipo, così da permetterti di avere un vantaggio su di loro.

Hai mai provato quello che ho descritto in questo articolo? Tutti lo abbiamo fatto, lascia un commento e fai sapere agli altri traders che non sono da soli.

Lascia un Like per ricevere altri articoli di questo genere!

Tutti i link utili sono in descrizione 👇⠀
💡 Segui il mio viaggio nel mondo del Trading
> >
https://bit.ly/2D0TeWA

⛩️ Impara a fare Trading come Me
> >
https://bit.ly/2SREsWJ

✔️ Contenuti Gratuiti
>>
https://bit.ly/2SEqatG

Commenti

Parole sante! Complimenti al tuo prezioso commento;)
+1 Rispondi
@Blue19, li _c,. {, 3 k 2x,,i,i Z k 3 3 x 4. 7 ce B BBC 898
+1 Rispondi
@Blue19, Ti ringrazio, ritengo la psicologia la parte più importante per un trader!
Rispondi
Blue19 MattiaPvn
@MattiaPvn, Mi ha colpito, perché pensavo di essere l’unica circa 1 mese fa ad aver provato lo stesso stato d’animo da te descritto!:-D
+1 Rispondi
@Blue19, TUTTI lo hanno provato, te lo assicuro! Se leggi gli altri articoli sono sicuro che continuerai a ritrovarti in quello che scrivo...
Rispondi
Blue19 MattiaPvn
@MattiaPvn,
Grazie, li leggerò sicuramente
+1 Rispondi
Un argomento che ritengo sia fondamentale conoscere e comprendere... se hai paura vuol dire che l'impostazione del piano ha qualche punto debole, e ci tengo a sottolineare che non mi sembra di vedere in giro broker che oltre ad effettuare chiamate per proporre eccellenti investimenti in leva 1:200 si preoccupino con la stessa solerzia di porre all'attenzione del novizio l'esistenza di queste dinamiche. Sono contento di vedere che qualcuno lo inizi a fare, grazie.
+1 Rispondi
MattiaPvn Vergatorcortese
@Vergatorcortese, Oltre che al piano, che possiamo rendere più "umanamente meccanico" possibile, credo che stati d'animo come la paura e tutto quello che sono ad essa correlati siano insiti nell'essere umano. Imparare a conoscere se stessi e i propri problemi che riversiamo sui grafici è ancora più importante del piano, in ogni caso non c'è da stupirsi che i Broker non hanno alcuno interesse nel formare un loro cliente sotto questi aspetti, il risveglio del trader non è sicuramente a loro favore... io sicuramente continuerò a farlo perché sono convinto che sia utile e anche i tuoi commenti mi spronano ad andare sempre più a fondo!
+1 Rispondi
@MattiaPvn, Conoscere se stessi... hai detto proprio bene... Prima di iniziare questa missione secondo me però si deve avere l'umiltà di ammettere che non ci conosciamo appieno, la consapevolezza di avere questa necessità... per lo meno questo è quello che un bel giorno è successo a me, tutto derivato da una collezione mosse deludenti o cmq scelte sbagliate. Ma ora il dilemma è un altro... come riuscire al meglio in questa missione??😉
Rispondi
sante parole grande matti
+1 Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Referred friends Coins I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci