Marco_Bernasconi

IL TASSO 0 SI AVVICINA INESORABILMENTE

Long
TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
In questi giorni abbiamo seguito attentamente la dinamica dei mercati azionari. Essi, dopo il primo sell off, si sono mossi in modo erratico, seguendo antiche formule matematiche quali quella di Fibonacci.
L’analisi della dinamica dello S&P500 fino a ieri potrebbe essere un esempio di scuola.

Il primo supporto in cui si e’ appoggiato lo S&P500 e’ il livello di 2870 che corrisponde al 50% del rally partito dal sell off di fine 2018. Allo stesso modo, il rimbalzo dal livello di 2870 si e’ fermato sulla resistenza di 3125 che rappresenta il punto medio della discesa dai massimi di periodo al minimo di 2870.
Questo movimento di swing, rappresentato appunto da una formula matematica elaborata dallo studioso Fibonacci, e’ tipico dei movimenti caotici ed e’ espressione dello stato di confusione totale in cui stanno muovendo gli operatori dei mercati azionari, in balia delle notizie negative date dalla diffusione del virus e delle notizie positive rappresentate dall’interventismo di autorita’ e Banche Centrali.

Al contrario, il mercato obbligazionario e’ monodirezionale. I rendimenti dei bond continuano a scendere essendo espressione della view comunemente condivisa che le Banche Centrali continueranno ad essere accomodanti ancora per molto. Tale movimento e’ poi favorito dalla corsa ai “safe haven” che spinge gli investitori ad acquistare bond governativi.

Nelle ultime tre settimane si e’ assistito ad un accelerazione del movimento al ribasso dei rendimenti dei Treasury a 10 anni che hanno perso ben 75 bps . Un movimento di tale scala non si registrava dalla crisi di Lehman del 2008.

Di fatto, il mercato obbligazionario sta scontando ora un ritorno al QE da parte della FED, un ulteriore espansione del bilancio della BoJ ed un taglio di 10 bps da parte della BCE la prossima settimana.

Tale flusso pro-bond ha portato lo stock di bond a rendimento negativo a 14.4 trillioni di USD, in rialzo di 3 trillioni da inizio gennaio ma ancora sotto i 17 trillioni registrati nel cuore della guerra commerciale USA-CINA.

In molti si chiedono quando questo processo di assottigliamento terminera’.
La risposta e’ ovviamente legata alle tempistiche e alle dinamiche della diffusione del coronavirus. Quanto piu’ esso continuera’ a diffondersi lentamente, procurando shock di domanda e di offerta, tanto piu’ i bond continueranno ad essere comprati scontando una continua e dovuta presenza delle banche centrali.
Arrivera’ un punto in cui anche i rendimenti dei treasury saranno prossimi allo zero, a quel punto lo stock dei bond a rendimento negativo salira’ alle stelle rendendo ancora piu’ appetibili, in termini relativi, i mercati azionari.
Ma per ora e’ presto per fare questo ragionamento. I mercati sono in balia del panico da diffusione del virus e la logica che ha guidato il rialzo dei mercati azionari degli ultimi 10 anni in questi giorni viene trascurata e tutti corrono a comprare guanti e mascherine.

In tale enviroment di tassi in continua contrazione e apprensione sulle sorti dell’economia mondiale e’ l’oro l’altra asset class che continua a beneficiare di flussi positivi. Diversi strategyst continuano ad aumentare i target di medio periodo cosi come avveniva nel corso della crisi del 2008-2009.
Safe haven e’ la parola magica: Oro , Treasury e Yen sono le asset class piu’ di moda.
• Se apprezzate le mie idee e volete che continui a proporle un LIKE da parte vostra sarebbe il migliore ringraziamento per me.
Grazie
• Diventa mio follower per essere sempre aggiornato sulle news.