CFI

Ftse Mib: le ultime tessere del puzzle

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
Di Fabio Pioli, trader professionista, presidente dell’ Associazione Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e fondatore di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente


Per gli amanti dei giochi da tavolo ecco presentato il puzzle che definisce il grafico dell’ indice Ftse Mib, e del suo future, in questo momento.

Le tessere già poste sono le seguenti:

- dopo essere salito, nonostante quello che pensassero alcuni commentatori, essendo i mercati per forza ciclici, il Ftse Mib non poteva non scendere ed è sceso (Figura 1);




Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.

- nella discesa ha fatto esattamente due cose: è disceso in due movimenti ed è arrivato esattamente sugli obiettivi (Figura 2)



Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.

- avendo così fatto lascia aperte due possibilità contrapposte: che il ribasso sia già terminato, ipotesi suffragata, per ora, da un movimento composto di solo 3 fasi, dal raggiungimento degli obiettivi nonché dall’ esistenza di gap alti a 20.960 e 21.595 (Figura 3);


Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.

che il ribasso sia appena iniziato, ipotesi avvalorata, per adesso, dalla presenza di un gap non ancora chiuso a 19.330 punti, dal fatto che siamo, per ora, in un trend negativo e che sarebbe confermata, forse, dal completamento di una terza onda di ribasso (Figura 4).


Fig 4. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.


Insomma ci si trova in una di quelle normali fasi di indecisione in cui è vietato sbagliare, perché le implicazioni sarebbero tragiche per i portafogli degli italiani.

Noi sappiamo bene che cosa fare: poiché una delle tessere già poste dice che gli obiettivi sono stati raggiunti, giocoforza non ci metteremo short qui e adesso.

Ciò, naturalmente, non significa che il mercato non crollerà ora e subito, beninteso.
Significa semplicemente che, poiché le probabilità sono sconosciute, scegliamo di non giocare (noi ci rifiutiamo sempre di giocare perché per noi è un lavoro, non è un gioco) e lasciamo libero ognuno di fare quello che vuole, al ribasso o al rialzo o, ancora meglio, stare fermo, congelato.

Torneremo in agguato solo se il mercato dovesse andare a raggiungere e toccare le resistenze, da dove avremmo la rilevazione delle probabilità a nostro favore e la tranquillità psicologica che consegue dal fare sempre la mossa giusta al momento giusto.

Strumenti di analisi: analisi onde di Elliot , supporti e resistenze statici, analisi dei gap.

Commenti

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Su di noi Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter