CFI

Ftse Mib: appuntamento sopra o sotto 23.000

INDEX:FTSEMIB   FTSE MIB INDEX
Di Fabio Pioli, trader professionista

Sinora le oscillazioni sono state molto precise tecnicamente: discesa, fermata, laterale. Per capire il nuovo movimento sarà importante l’ osservazione alla data del 31 Marzo di quota 23.000 punti.



Ci troviamo in una fase grafica veramente molto interessante ed importante sull’ indice Ftse Mib: l’ appoggio (o rottura, si dovrà stabilire) dei supporti del trend al rialzo di lungo periodo.

I prezzi infatti, dopo il minimo fatto a 21.105 punti (guarda caso proprio dove passava una linea di trend di lungo periodo) il 7 Marzo scorso si sono fermati, non sono oltremodo scesi e, giustamente, stanno ballando sui supporti importanti che avevamo precedentemente individuato a 23.000 punti precisi (Figura 1).

Tali supporti infatti, come detto, sono i supporti del trend rialzista di lungo periodo e la loro tenuta a fine mese sarà determinante per poter definire tale trend ancora rialzista o, se rotti, parlare dell’ inizio di un nuovo trend ribassista di lungo periodo.


Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico mensile.


Appuntamento dunque il 31 marzo sopra o sotto tale livello.

Se sara sopra significherà alternativamente due cose: o i prezzi ripartiranno al rialzo oppure l’ individuazione del movimento ribassista di lungo sarà rimandato.

Se chiuderà sotto, come già detto, avremo la conclamata partenza di un nuovo movimento ribassita.

In tale secondo caso, potremmo pensare che, dopo una falsa rottura al rialzo, il laterale 25.000-15.000 non sia stato rotto e si aprirebbe la strada per eventuali prezzi anche sotto i 14.000 punti (dopo mille evoluzioni naturalmente) (Figura 2).


Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico mensile.


Dal punto di vista dell’ analisi diamoci dunque appuntamento al 31 Marzo mentre dal punto di vista operativo faremo le cose come le abbiamo sempre fatte, con la massima tranquillità.




















Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti


Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.