tradeforbreakfast

[I FALSI MITI PIU' FALSI CHE TU ABBIA MAI SENTITO SUL TRADING]

Formazione
OANDA:GBPAUD   Sterlina / Dollaro australiano
Il trading non è quello che credevi?

Il ragazzo che guida la Lamborghini e lavora solo 30 minuti al giorno non ti aveva detto la verità?

La storia che hai sentito al bar di quel parente del tuo amico che ha fatto fortuna con la borsa è una stupidaggine.

Non è facile vivere di trading.

Non è facile fare trading sul Forex e vivere di questo.

L’industria del trading porta con sé decine di falsi miti e se vuoi davvero capire come funziona la situazione, c’è bisogno che io li sdogani uno per uno, qui e ora, aprendoti gli occhi tra verità e bugie.👇

“DIVENTERO' RICCO VELOCEMENTE” – FALSO.

Molti ragazzi sognano ad occhi aperti la grande quantità di denaro che faranno grazie al trading e come saranno in grado di vivere grazie ad esso . Questo accade perché da decenni i marketers e i brokers che si affiancano all’ingresso dell’industria del trading offrono ai nuovi arrivati un quadro irrealistico delle potenziali entrate e vendono la promessa di diventare finanziariamente indipendenti lavorando un’ora al giorno.
I trader novizi in preda alle dolci bugie prevedono di guadagnare il 50%, il 100%, il 200% in poche settimane, ma tutta la colpa non si può dare ai brokers e ai marketers se davvero hai creduto tu per primo a queste percentuali.

Un Hedge Fund che si rispetti riesce a tirare fuori performance intorno al 20-30% annuo.
Pensi davvero di essere più intelligente dell’elite degli investimenti mondiali riuscendo a estrapolare performance del 200% annuo, OGNI ANNO?

Se la risposta è sì, devi capire in fretta che la crescita non avviene da un giorno all’altro. Non ti svegli ed è cambiato tutto. La crescita e il benessere finanziario sono il prodotto del vantaggio statistico sommato all’interesse composto in un dato arco temporale. Tutto gira intorno alla statistica e al tempo.

Non c’è altro modo né altra via di crescere in modo sano, duraturo e costante, a meno che tu non intenda esporre il tuo capitale a rischi veramente grandi in modo continuativo, ma questo non è fare trading.

“FARE TRADING E' FACILE” - FALSO

Ci sono molte persone, lettori di questo post anche, che credono che imparare l’arte del trading sia semplice. Spero che tu non sia tra questi, perché molti di loro pensano che basti seguire un video corso su di un social network per essere pronti a fare soldi nei mercati.

In verità il successo in un mercato come il Forex viene nel tempo e dalla combinazione di ingredienti come:

-Responsabilità
-Disciplina
-Conoscenza della statistica
-Gestione del rischio
-Pazienza

Molti di voi frequentano o hanno frequentato università, bene, perché quando pensiamo ai dottori, avvocati o architetti siamo consci che servono anni di studio preparatorio e altrettanti anni di messa in pratica per diventare pienamente qualificati in quello che fanno, mentre per il mestiere del trader indipendente pensiamo che dovrebbe essere differente?

“POSSO FARE I SOLDI NEL MERCATO SOLTANTO CONOSCENDO L'ANALISI TECNICA” – FALSO

L’analisi tecnica in confronto all’analisi fondamentale è sicuramente la metodologia più usata nel mercato finanziario delle valute.

Bene, se bastasse la conoscenza di essa per estrapolare profitti costanti dai mercati, la maggioranza di noi sarebbe profittevole.

Sappiamo bene che la realtà non è questa, la maggioranza delle persone perde in modo continuativo, l’analisi tecnica non basta per fare soldi nei mercasti finanziari.

Essa infatti rappresenta la base di una metodologia, ma studiata e appurata, bisogna focalizzarsi poi sulla gestione del rischio, sulla statistica e infine, ma non per importanza, sulla psicologia di trading, che ritengo essere l’aspetto principale che segna la netta differenza tra un trader che tira fuori soldi dai mercati ad uno che rimane incastrato nel vortice delle perdite.

“HO UNA STRATEGIA CHE NON PREVEDE PERDITE” – FALSO

Tutti i traders neofiti hanno cambiato la loro strategia dopo una serie di perdite. Questo ti mette automaticamente alla ricerca del metodo senza perdite, del sacro graal delle strategie di trading. E’ nella natura umana scappare davanti al pericolo, correre via dalle perdite, perché sono associate al dolore, dolore finanziario che nella società odierna è il più grande dei dolori.

La verità è che non c’è modo di sfuggire alle perdite nel trading, devi solo accettare la loro esistenza e gestirle tagliandole, evitando così che infliggano un dolore che il tuo conto non può sopportare.

“IL BROKER VUOLE AIUTARMI A DIVENTARE PROFITTEVOLE” – FALSO

I broker non hanno i tuoi interessi a cuore. O meglio, la maggior parte di loro non hanno i tuoi interessi a cuore.

Questo perché la maggior parte di essi sono Market Maker (non sto qui a spiegarti la differenza) e spesso si mascherano da formatori offrendo corsi gratis via webinar, video lezioni ed eBook gratuiti per farti credere il contrario. L’educazione che ti forniscono è spesso priva di profondità e obsoleta, utile solo a insegnarti tools della MT4 fini a sé stessi.

Essi sono altresì necessari per permetterti di operare nei mercati, quindi occhio al partner che scegli di mettere al tuo fianco.

“HO BISOGNO DI TANTE OPERAZIONI PER FARE SOLDI” – FALSO

La maggior parte dei traders professionisti hanno un tasso di successo per le proprie operazioni inferiore al 50% ma nonostante ciò riescono a guadagnare ugualmente nei mercati finanziari.

Quello che gli permette di prosperare da anni è il fatto che le loro operazioni chiuse in guadagno sono esponenzialmente più redditizie nei confronti delle loro operazioni chiuse in perdita.

Per essere profittevole nel lungo periodo, hai bisogno di andare a target solo il 30% delle volte se mantieni un rapporto rischio rendimento di 1:2,5 circa.

Da questo cosa puoi evincere?

Che il tuo fallimento nel trading ha più a che vedere con la gestione del rischio e con la capacità di gestire le emozioni, piuttosto che con la metodologia usata.

Se sai rispondere con precisione alle seguenti domande, sei sulla strada giusta per riuscire in questo business. 👇

✔️Qual è il tuo rapporto rischio rendimento minimo?
✔️Qual è il tuo winrate (mediamente)?
✔️Quanto rischi per operazione?
✔️A quanto equivale monetariamente la tua massima perdita?
✔️Qual è il tuo drawdown massimo accettabile?

Lasciami un LIKE per farmi sapere che hai apprezzato il mio lavoro.
Scrivimi pure un COMMENTO se vuoi approfondire uno di questi argomenti!

💡 Qui aiuto OGNI GIORNO a comprendere la Psicologia di Trading
> >
https://bit.ly/2D0TeWA

⛩️ Impara a fare Trading come Me
> >
https://bit.ly/2SREsWJ

✔️ Formazione Gratuita
>>
https://bit.ly/2SEqatG

Commenti

ottimo articolo, non ho capito cosa intendi quando dici che l'analisi tecnica non è sufficiente. Gestione del rischio, statistica e psicologia sono fattori molto rilevanti ma credo anche che l'analisi fondamentale non sia essenziale quanto quella tecnica, proprio perchè nell'analisi tecnica sono comprese le informazioni dell'analisi fondamentale ( e questo lo dice Murphy, non io)
+1 Rispondi
@verrocchy, C'è stata un'incomprensione. Anche io sono della corrente di pensiero che l'analisi tecnica al suo interno sconti già le informazioni dell'analisi fondamentale, tuttavia l'analisi tecnica per affrontare il mercato non è sufficiente. Gestione del rischio, statistica e psicologia sono importanti tanto quanto, se non di più, dell'analisi tecnica.
Rispondi
Bell'articolo, a mio avviso nell'intraday l'analisi fondamentale ricopre un ruolo marginale
+1 Rispondi
@Ern-trading, Ti ringrazio e sono d'accordo con la tua visione dell'analisi fondamentale!
Rispondi
2 anni fa un collega mi disse "ehi ma lo sai che questo non aveva soldi, li ha "scommessi" in borsa anche se non li aveva e gli è andata bene? Ha recuperato per ricominciare un'attività nuova?" ... Non so cosa e perché alcune persone raccontino in giro queste cose, non sul web, sul real. Ad ogni modo, col covid là fuori, avere un buon MM e strategie tranquille aiutano, perché questa è l'epoca dove sembra valga di piu' scommettere che lavorare per avere un profitto preventivabile. Tutto così strano, tutto così cambiato, tutto così veloce ed aleatorio che nulla è sicuro.
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci