Marco_Bernasconi

Il rally di Wall Street trascina le borse mondiali.

NASDAQ:IXIC   Indice Nasdaq Composite
“Se vuoi diventare davvero ricco, devi far lavorare i tuoi soldi per te.”

Sir John Templeton


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,74%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi per il Dow Jones +0,26% e per lo S&P 500 +0,14% e negativi per il Nasdaq -0,08%% circa.

L’indice S&P 500 ha chiuso la settimana superando il precedente massimo storico stabilito in aprile. Anche Il Dow Jones Industrial ha stabilito un nuovo record per il terzo giorno consecutivo.

L’economia sta riprendendo forza negli Stati Uniti di pari passo con il progredire delle vaccinazioni contro il coronavirus, ma il rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti di venerdì è stato una grande delusione.

Come ho più volte sottolineato nelle mie recenti analisi questi erano i dati economici più attesi del mercato del mese.

Il risultato ha mostrato che il mercato del lavoro ha aggiunto solo 266.000 posti di lavoro in aprile.

Il dato atteso era di 975.000 posti di lavoro e rappresenta un forte rallentamento rispetto al dato di marzo che si attestava su 770.000.

Allora perché il mercato ha reagito con un rally vi starete domandando?
Perché in questi casi vale l’adagio tipico della borsa “tanto peggio, tanto meglio”.

Il debole incremento del numero di posti di lavoro rafforza l’ipotesi che la Federal Reserve manterrà ancora bassi i tassi di interesse.

Questi bassi tassi di interesse sono stati il principale motivo per l’enorme recupero del mercato azionario dal suo minimo nel marzo 2020.

Il maggior timore che hanno gli investitori è che un’economia così super sostenuta dalla FED potrebbe portare a un’inflazione più alta e persistente, costringendo la banca centrale statunitense ad aumentare i tassi di interesse. Ricordo che la Fed sta mantenendo i tassi a breve termine a un livello record e continua ad acquistare 120 miliardi di dollari in obbligazioni ogni mese.

In un quadro generale i fattori rialzisti e ribassisti nel mercato azionario secondo la mia opinione sono:
Per i rialzisti ho trovato ben 6 ottime ragioni:

(1) ottimismo sulle vaccinazioni Covid negli Stati Uniti e nel mondo,

(2) la politica monetaria straordinariamente accomodante della Fed con il tasso di interesse target della Fed vicino allo zero e il suo programma di QE di $ 120 al mese,

(3) lo stimolo fiscale e monetario aggressivo misure adottate in tutto il mondo per combattere l’impatto della pandemia,

(4) il pacchetto di aiuti pandemici da $ 1,9 trilioni approvato a marzo e la proposta del presidente Biden per un nuovo programma infrastrutturale da $ 2,25 trilioni,

(5) aspettative per una ripresa della crescita degli utili S&P 500 di + 24% nel 2021 dopo un calo previsto del -15% nel 2020

(6) rendimenti obbligazionari estremamente bassi negli Stati Uniti , nel Regno Unito, in Giappone e nell’Eurozona.

Per i ribassisti appena 1 ragione:

(1) la preoccupazione che la ripresa globale possa essere ritardata a causa del recente aumento delle infezioni da Covid a livello globale.

Nessun settore del S&P 500 ha chiuso negativo nell’ultima sessione di borsa:


I settori del S&P 500 che sono stati maggiormente acquistati nell’ultima sessione di borsa sono stati:


Energetico
Immobiliare
Industriale

Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, è sceso all’1,464% rispetto all’1,59% di inizio settimana passata.

Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 150$ ed adesso si attesta sui $1836 dollari.

Il prezzo del greggio americano è salito di 79 centesimi chiudendo a 65,69 dollari al barile.

Il VIX S&P 500 soprannominato l’indice della paura è sceso ancora arrivando a 16,68

Il VIX è leggermente sopra il minimo di metà aprile di 14 mesi di 15,38.

Un rally dei titoli tecnologici ha sollevato tutto il mercato.

  • McKesson ( MCK ) ha chiuso in rialzo di oltre +6,00% venerdì. La società aveva previsto un EPS aggiustato per il 2022 di $ 18,85-19,45, con il punto medio ben al di sopra del consenso di $ 18,86.

  • Expedia Group ( EXPE ) ha chiuso in rialzo di oltre il +5,00% venerdì. La società ha registrato un fatturato di 1,25 miliardi di dollari nel primo trimestre, più forte del consenso di 1,12 miliardi di dollari. Inoltre, nella teleconferenza, l’amministratore delegato di Expedia ha affermato che “l’estate sarà molto impegnativa” poiché la domanda di viaggi verso le città tornerà “a ruggire”.

  • Live Nation Entertainment ( LYV ) ha chiuso in rialzo di oltre il +5,00% venerdì. La società ha dichiarato in una teleconferenza che c’è una domanda repressa di concerti dal vivo le vendite dei biglietti per il Governors Ball di New York sono sold out estessa sorte per i biglietti per Bonnaroo, Electric Daisy e Rolling I, festival musicali molto popolari negli Stati Uniti .

A guidare il Dow Jones venerdì ad un rialzo record è stato anche un rally del
  • + 3% in Nike che è stata trascinata in alto da un aumento di

  • + 8% di Adidas. La società ha registrato un fatturato del primo trimestre di 5,27 miliardi di euro , più alto delle aspettative di 5,03 miliardi di euro e ha aumentato le sue previsioni di vendita per l’intero anno. Adidas ha affermato che ora si aspetta una crescita delle vendite per l’intero anno sulla base che le vendite sono destinate a rimbalzare in vista del ritorno degli eventi sportivi di massa.

  • Segnalo anche, Cisco Systems ( CSCO ), Microsoft ( MSFT ) e Goldman Sachs ( GS ) che hanno chiuso venerdì più del + 1%.

L’investimento sui titoli nel medio periodo 12/15 mesi, che sono oggetto dei miei “Progetti One Shot” a Wall Street è uno dei più lungimiranti.

Nell’ultima sessione il settore dei minerari e specificamente del rame è stato il tra i migliori di tutta la borsa USA con un indice di settore del +8,24.

Questo è il rendimento complessivo del mio progetto One Shot di marzo 2020 sul rame.
I titoli presenti nel progetto sono 5.

  • FREEPORT-MCMORAN COPP.B +17,50%

  • HUDBAY MINERALS INC +21,29%

  • SOUTHERN COPPER CORP -1,44%

  • TURQUOISE HILL RESOURCES +33,80%

  • WESTERN COPPER CORP +20,57%


La durata media di ogni singolo progetto è di 12/15 mesi quindi siamo ancora ben lontani dagli obiettivi.

Il rendimento che statisticamente e storicamente mi aspetto è del 40% mediamente da ogni progetto.

In questo momento abbiamo una ottima performance MEDIA su questo progetto del 18,34% ottenuta in 53 giorni.

Ricordo che ogni mese presento un nuovo settore su cui puntare che diventerà il settore in euforia nel futuro.

Ricordo che per questo mese il nuovo progetto ONE SHOT di MAGGIO è pronto contattami adesso per partecipare.

Per verificare la qualità del mio lavoro vi consiglio di visitare la mia pagina statistiche.

I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:

  • L’S&P 500 è salito di 30,98 punti a 4.232,61 per un +0,74%. Nuovo record storico.

  • Il Dow Jones è salito di 229,20 punti a 34.777,80 per un +0,66%. Nuovo record storico.

  • Il Nasdaq ha guadagnato 119,39 punti, o +0,88%, a 13.752,24. L’indice ha raggiunto il massimo storico il 26 aprile.

L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +1,40%, chiudendo a 2.271,63.

Dopo avere letto questa analisi vi invito a prendere visione dei miei 4 portafogli.

L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo personalmente alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari. L'intento di questa analisi è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria.
Commento: Il settore del rame di cui parlo nell'analisi anche oggi sta sovraperformando.

Prova gratis il mio copy trading statistico! Testa personalmente il servizio e valuta la qualità dei segnali. https://www.marcobernasconitrading.com/it/prova-gratuita-2
Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.