MatteoFarci

ANALISI TECNICA PALLADIO (PA1!)

NYMEX:PA1!   Futures palladio
Buongiorno ragazzi, ritorniamo a parlar di Palladio!
Il Palladio è una di quelle materie prime che non ha avuto particolari acuti negli ultimi tempi, tant'è che qualche tempo fa avevo presentato in un'idea facendo riferimento al fatto che il prezzo si fosse incastonato in un canale parallelo (link dell'idea passata nei collegamenti). Ebbene, analizziamo il canale: esso , sia nella parte superiore che nella parte inferiore ha formato dei supporti e resistenze in cui il prezzo è andato più volte a sbattere; tutti questi punti che il prezzo ha sentito li ho evidenziati con dei rettangoli di color giallo; notiamo in particolare che la zona di resistenza è stata toccata 3 volte, così come è stata toccata 4 volte la struttura di supporto. Dall'analisi tecnica sappiamo che più un supporto o una resistenza vengono toccati, più le strutture assumono importanza, e più il loro breakout può essere di grande importanza; così, dopo una lateralizzazione iniziata dal prezzo a luglio 2020 circa, c'è stato il breakout, un grande breakout oserei dire: il motivo è da rivedere nei volumi: essi hanno accompagnato la rottura con una grande intensità, tant'è che nel grafico vi ho indicato gli stessi con un rettangolino giallo: vedete che sono superiori alla media? Ecco, questo significa che gli scambi sono stati di grande intensità e, per spiegarlo meglio, i breakout, per non essere considerati falsi segnali, devono essere sempre accompagnati da buonissimi volumi perchè sono i volumi a dirti qual'è la volontà di mercato: grandi volumi significano grandi scambi, e grandi sbambi significano grande interesse per questa materia prima, e sappiamo che poi il grande interesse va a sostenere il prezzo, stavolta al rialzo. Nonostante ciò, ricordiamoci che i falsi breakout possono anche essere presenti in situazioni ideali come queste!
Adesso bisogna considerare un altro fattore, l'RSI. Il suo valore è in ipercomprato, in questo momento a 73.60; ipercomprato significa che il prezzo potrebbe aver esaurito la sua forza al rialzo, preludio del fatto che si potrebbe avere un rintracciamento. Tuttavia spesso i prezzi arrivano a valori di ipercomprato di 80, 82, 83 prima di stornare; vedremo come andrà in questo caso.

CONCLUSIONI PERSONALI
Il Palladio personalmente non mi piace tantissimo, in quanto pian piano, almeno nell'industria, sta per essere sostituito in diversi campi dal platino, molto più economico. Inoltre, il dollaro si sta presentando molto forte, e di conseguenza sarei un pò scoraggiato sull'acquisto di questa materia prima. Un'ipotesi potrebbe vedere il prezzo ritestare la parte superiore del canale, rimbalzarci e poi magari andare a visitare la struttura di resistenza a 2780$ circa (vi ho indicato la mia ipotesi con la freccia rossa e verde).
Questo tuttavia non è un consiglio finanziario, è semplicemente un'idea personale, che deve rimanere tale.
Buon trading!