AngeloDAmico

FTSE MIB i peggiori di Febbraio 1 parte

MIL:REC   RECORDATI ORD
Buonasera traders,

vi presento l'analisi che include i 3 titoli presenti sul FTSE MIB che hanno performato in maniera negativa nel mese appena conclusosi di Febbraio.
Il titolo di "peggiore" del listino italiano è stato Recordati il quale è stato messo sotto lente di ingrandimento anche dagli analisti di Goldman Sachs che hanno indicato che il primo semestre per il gruppo farmaceutico sarà impegnativo a causa della concorrenza nel settore ed è per questo che è stato inserito all'interno della SELL list della banca d'affari.
Il prezzo del titolo ha avuto in un mese una perdita di valore pari al -20% passando da un iniziale valore di 36,86 (valore di apertura al 1 febbraio) ad un valore conclusivo di febbraio di 29,63; il futuro secondo Goldman Sachs sarà il prezzo obiettivo individuato nel valore di 31 euro , ma oggi il titolo Recordati tocca quota 29,11 e potrebbe a mio avviso discendere ancora fino a toccare soglia 28,21 (se toccasse tale prezzo io farei buy) perchè è lo stesso valore toccato il 15 febbraio ma di un anno fa.


Al secondo posto ha stazionato Leonardo il quale alla vigilia del 31 gennaio aveva già perso il -12% in un solo giorno (già visto il 9 novembre con la revisione al ribasso della guidance dopo i primi 9 mesi 2017) a causa del non gradimento del nuovo piano industriale proposto, andando così a resettare tutti i guadagni di inizio gennaio e confermando anche su tutto il mese di febbraio una perdita di valore pari al -18%. I valori di supporto e resistenza di 9,6 e 7,7 visibili questa volta su timeframe 1 week, potrebbero tornare molto utili in quanto oramai vicini al 4 marzo e giorno di elezioni, il gruppo essendo una partecipata pubblica sarà fortemente influenzato dall'esito lunedì 5 marzo.

Al terzo posto il titolo Buzzi Unicem che in un mese ha lasciato sul mercato il -14% passando da un prezzo di 23,83 ad un finale il 28 febbraio pari a 20,30 (-8,5 euro ); seppur il 20 febbraio i dati pubblicati da HeidelbergCement avevano fatto balzare il titolo in avanti con un positivo +1,9% non sono bastati e il titolo è ritornato a marcia indietro tracciando così un triangolo (con doppio minimo a 20,3) con vertice il valore di 21,80. Proprio questo ultimo prezzo 21,8 rappresenta anche la resistenza di questo ultimo mese ma che è anche stato la linea di supporto per il canale orizzontale su grafico 1day per l'intero 2017 che vede come limite superiore il valore di 23,85. Il triangolo commentato precedentemente è l'inverso di quello creatosi tra il 27 luglio e il 14 settembre 2017 che ha segnato un doppio massimo che ha spinto il titolo a crescere fino all'ultimo massimo relativo di 24,67, dato dalla quale è partita l'inversione di trend. Una rapida risalita fino al valore di 21,8 e il sorpasso di tale resistenza sono possibili fonti di guadagno per chi vuole fare un buy.

Voi cosa ne pensate?

Buon trading a tutti.

Angelo


Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Chiedi aiuto Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione TradingView Coin I miei ticket di supporto Chiedi aiuto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci