Ivangforex
Long

SPX500, ulteriore rimbalzo in vista?

FX:SPX500   Indice S&P 500
Approfittiamo della domenica per dare un'occhiata al benchmark azionario per eccellenza: l'S&P500. L'indice americano ha registrato, a partire dal 20 febbraio scorso, un crollo che attualmente si attesta attorno al 20% di performance negativa ma siamo arrivati - nella giornata di giovedì - a sfiorare -30%. Il recupero di venerdì ha consentito di limare un 10% circa, vuoi per potenziali prese di profitto vuoi per la sostanziale presa di coscienza internazionale - con conseguenti misure globali - della pandemia coronavirus.

A livello tecnico quanto successo nelle ultime due giornate della settimane potrebbe rappresentare un punto d'inversione a breve termine. La candela giornaliera - siamo su grafico daily - di giovedì è stata riassorbita per oltre il 50% della sua estensione da quella del venerdì. Quest'ultima mostra un'apertura sullo stesso livello della precedente, con successivo affondo verso i minimi di periodo e immediato recupero. E' mancato davvero poco affinché potesse realizzarsi un pattern di analisi tecnica molto importante, il cosiddetto "piercing line", ovvero un pattern d'inversione a breve termine. Affinché potesse verificarsi avremmo avuto necessità di un'apertura di venerdì inferiore alla chiusura del giovedì, ma come detto è avvenuto sullo stesso livello di prezzo.

Ciò non toglie che possa comunque rappresentare un segnale di forza per l'inizio dell'ottava e in tal senso la notizia della negatività del Presidente Trump al coronavirus potrebbe facilitare una fiammata d'ottimismo. Intendiamoci, si parla di ulteriore estensione di rimbalzo e non di ripresa del trend rialzista. Visto quanto sta accadendo a livello planetario, in questo momento è bene mantenere alta la guardia mettendo in conto nuovi eccessi di volatilità (ragion per cui è bene limitare eventuali size operative).

Al didi queste considerazioni, l'eventuale estensione del rimbalzo avrebbe come primo obbiettivo la resistenza daily collocata in area 2735 circa, a seguire area 2825 circa. Dovessero cedere i due livelli, si andrebbe verso le resistenze settimanali laddove i cluster volumetrici rappresenterebbero un ostacolo realmente ostico: prima 2885, poi 2930. Questi i 4 obbiettivi settimanali per eventuali ulteriori allunghi dell'S&P500, ma lo ripetiamo: la prudenza è d'obbligo.

Concludiamo dicendovi che lo scenario rialzista verrebbe meno qualora dovesse verificarsi la violazione del minimo di venerdì ma soprattutto se dovesse verificarsi la rottura dell'importantissimo supporto collocato a 2400 punti.

 
Commento: Il livello di 2400 punti, seppur con alcuni tentativi di breakout ribassista, per il momento sembra reggere. Aggiorneremo l'idea con un'altra analisi nel corso della giornata.

Commenti

Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Invita un amico I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci