IBROKER:USOIL   CFD Petrolio greggio (WTI)
La resistenza a 41.48 risulta essere stato un livello statico in grado di provocare reazioni ribassiste dei prezzi!
Situazione da monitorare con attenzione alla ricerca di spunti operativi.
In tre occasioni è stata efficace tale resistenza statica:
18 SETTEMBRE '20
I prezzi reagiscono, nella giornata del 21 settembre la prima discesa importante, una ripresa priva di vigore e altre due spinte ribassiste nelle giornate dell' 1 e 2 ottobre.
9 OTTOBRE '20
La resistenza provoca un'ulteriore discesa dei corsi, proseguita il giorno 10 ottobre
15 OTTOBRE '20
Questa volta il livello provoca una reazione che però viene in gran parte negata, disegnando così una lunga ombra inferiore della candela daily, la giornata seguente, il 16, nuovamente una candela d'indecisione e poi la pausa del fine settimana.

Assolutamente importante seguire l'apertura del mercato

Buon trading!!!

Commenti

Concordo con la tua analisi a livello tecnico e sono posizionato di conseguenza, ma vedo molta incertezza. Sarà forse determinante quello che uscirà dal meeting OPEC+ di oggi pomeriggio?
Rispondi
MauroGerardi federicotassello
@federicotassello,
Scusa il ritardo nella risposta ma non mi è stato possibile scriverti prima.
I meeting Opec hanno in diverse occasioni influito pesantemente sull'umore degli investitori; tendenzialmente però rimango fedele al vecchio adagio "i prezzi scontano tutto".
Spesso le news e i fondamentali sono lontani dal movimento dei prezzi, quindi seguo la cronaca finanziaria per individuare delle logiche di base, ma tendenzialmente lavoro su posizioni swing della durata compresa tra qualche giorno e una, massimo due settimane ed è molto comune che la logica e dati darebbero una direzione come risultante.. ma i prezzi facciano tutt'altro!
Un ulteriore elemento che mi piace tenere sotto controllo è il COT report, che però bisogna essere obiettivi, è più orientato a delle logiche operative di lunghissimo periodo, anche se quando si trova in una condizione di estremo (piuttosto rara) presenta un'affidabilità elevata.
Nel caso del WTI le variazioni non sono indicative in questo periodo perché i Non commercial continuano pigramente ad acquistare futures e i commercial (da interpretare contrarian) sembrano aumentare leggermente le vendite, percentuali lontane da estremi in quanto le Net Position per entrambi sono nell'ordine dell'80% ad un anno e del 65% per i 3 anni e All (quindi alla fine nessun decisivo elemento ai fini operativi, siamo nel "nulla"!).
PROFILO FONDAMENTALE:
Le incertezze riguardanti la pandemia mondiale potrebbero far propendere per un futuro calo della domanda a causa di probabili lockdown e la Cina riprende, ma forse con meno enfasi di ciò che ci si aspettava.
PROFILO TECNICO:
La resistenza è stata efficace nei passati test, innescando reazioni ribassiste dei prezzi e ciò che risulta essere positivo per la gestione di una eventuale posizione short è il fatto che la proporzione tra il loss ed il probabile gain è assolutamente a favore (il primo livello di supporto si trova a 39,05 e l'operazione potrebbe anche essere seguita eventualmente con un training stop)
Spero di esserti stato utile, quanto prima le mie analisi usciranno con dei nuovi layout al momento in fase di backtest.

Buon trading!!!
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Invita un amico Regolamento Centro di supporto Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Libreria grafica leggera Blog & Novità Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione Amici invitati Coin I miei ticket di supporto Centro di supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci