cozzamara

GOLD: effetti del Taper Tantrum nel 2013

SAXO:XAUUSD   Oro / Dollaro
Buongiorno a tutti,

quest'analisi vuole mettere in evidenza gli effetti che la Crisi Finanziaria 2007-2008 e la Crisi Pandemica 2020 hanno avuto sul sistema finanziario mondiale ed in particolare sul GOLD in qualita' di "bene rifugio". (sul grafico questi due eventi sono stati riportati in colore rosso e segnalati da una bandierina)
Benche' siano eventi distinti, l'elemento che li collega è la PAURA. In entrambe le occasioni è stata infatti la paura per la gravita' degli eventi e per la risposta delle Banche Centrali ad innescarne l'apprezzamento.

Nel primo caso, dallo scoppio della bolla immobiliare americana, passando per la crisi dei subprime, per il salvataggio di Bear Stearns ed il fallimento Lehman Brothers, il GOLD è passato da un valore di 600$ fino a raggiungere un massimo di $2000 nell'Agosto 2011.
Nel secondo caso, dallo scoppio della pandemia, il metallo prezioso ha iniziato ad apprezzarsi da $1400 mantenendo tuttavia lo stesso punto di arrivo di 10 anni fa, cioe' $2000.

E' importante notare come, in entrambe i casi , per contrastarne gli effetti negativi e riportare la calma sui mercati finanziari la Federal Reserve , oltre ad aver azzerato i tassi d'interesse, abbia implementato i seguenti programmi di "Quantitative Easing" o QE:
QE1) Alla fine di novembre 2008 ha iniziato ad acquistare 600 miliardi di dollari in MBS (Mortgage Backed Securities);
QE2) Nel novembre 2010 ha annunciato un secondo round di quantitative easing acquistando $600 miliardi di Treasury Bonds;
QE3) Il 13 settembre 2012 ha lanciato un programma di acquisto di obbligazioni a tempo indeterminato da 40 miliardi di dollari al mese. Contestualmente il Federal Open Market Committee (FOMC) annuncio' che probabilmente il tasso sui fondi federali sarebbe rimasto vicino allo zero "almeno fino al 2015".
QE Infinite) La Federal Reserve ha annunciato il 15 marzo 2020 che avrebbe acquistato 700 miliardi di dollari di obbligazioni del debito pubblico e titoli garantiti da ipoteca. Ha raggiunto 8,36 trilioni di dollari USA a partire dal 7 settembre 2021.
(suddette misure di supporto all'economia sono sempre state accompagnate da tassi di interesse pari a ZERO)

Adesso che il quadro della situazione è chiara Vi invito a concentrarvi sul periodo post raggiungimento del livllo $2000 nel 2011 e nel 2020.
Fra l'Agosto 2011 e Aprile 2013 il GOLD si è stabilizzato sopra $1500 finche' la FED di Bernanke non annuncio' il Taper Tantrum con lo scopo di ritornare verso livelli di normalita'. Dal grafico si puo' notare come, a seguito di questo annuncio, il Gold abbia rotto il supporto 2011-2013 per stabilizzarsi in un range fra $1000 e $1500 per un periodo di 6 anni finche' non e' scoppiato la Pandemia.
Apparentemente direi che ci troviamo in una situazione molto simile se non identica a quella 2011-2013 in cui il GOLD sta sviluppando un pattern con massimi decrescenti in pressione su un supporto in previsione di un imminente annuncio di un nuovo Taper Tantrum da parte della FED.

Secondo Voi quali potrebbero essere i prossimi movimento del metallo giallo?

Spero la mia analisi sia abbastanza chiara ma se avete delle domande non esitate a chiedere.

Grazie e buon lavoro a tutti
Be good
Cozzamara

Commento: Quando Bernanke annuncio' il tapering era il 19 Giugno 2013 ed il Gold aveva gia' rotto il supporto da circa 2 mesi perdendo cosi' 400$. C'e' da dire che Powell non ha ancora detto che iniziera' il tapering ma semplicemente "coming soon" (come al cinema)😁 Inoltre quando la struttura e' troppo "telefonata" mi viene spontaneo non fidarmi troppo. L'idea sarebbe quella di approfittare di opportunita' di breve periodo per sfruttare movimenti in pressione sulle aree che delimitano la struttura magari in concomitanza con ulteriori dichiarazioni della FED in favore del tapering.🙄Qualora invece le dichiarazioni o i dati economici dovessero essere negativi e "cozzare"(😁) con il tapering rimarrei in attesa😁 Dopo aver letto alcuni commenti qui sotto stavo pensando inoltre che un altro fattore da tenere in considerazione e' il livello d'inflazione che nel 2013 era ben diverso da quello che stiamo vivendo adesso.🤔