Marco_Bernasconi

I Quattro titoli italiani che acquisterò oggi.

MIL:BEC   B&C SPEAKERS

Se seguite le mie analisi ed emulate le mie operazioni realizzerete le mie stesse performance.
I titoli su cui entrerò se verrà rotta la resistenza indicata sono i seguenti.
I titoli sono presi dal mio portafoglio Tutte le recenti numero 1 Italia:

1. DANIELI & C(DAN) sopra 24,447 in chiusura.

2. RETELIT SPA (LIT) sopra 2,923 in chiusura.

3. SERI INDUSTRIAL (SERI) sopra 7,895 in chiusura.

4. B&C SPEAKERS ( BEC ) sopra 11,299 in chiusura.

Attenzione io compro questi titoli in chiusura di sessione solo alla rottura della resistenza indicata.

Seguo questa strategia con rigore assoluto, non compro il titolo se non dimostra la forza necessaria per rompere la resistenza perché potrebbe essere addirittura controproducente.

Conoscere un titolo ed una resistenza sono però solo il 50% del lavoro da fare.

L’altro 50% consiste in come gestire il trading, diversamente da altre strategie che piazzano il target sopra la linea del mercato, la mia strategia prevede di non uscire ma di alzare lo stop (o take profit) ulteriormente avvicinandomi alla linea di mercato sempre più ma sempre attendista rispetto all’uscita. La mia strategia prevede un inseguimento del titolo con una velocità algoritmica di allineamento dello stop/take profit costantemente in aumento per catturare il massimo del rialzo cercando però di non uscire prematuramente da trade fruttuosi.

Una strategia sviluppata in 30 anni di trading che è inclusa nel mio metodo operativo.

Seguendomi qui su trading view vedrai in tempo reale quali titoli scelgo e quelli sui quali entro. Il mio livello di acquisto, la gestione che faccio di ogni titolo ed il mio livello di stop e take profit.

Vedrai come io applico la mia strategia ed il mio metodo statistico.


La notizia di oggi:

La Commissione di vigilanza antitrust dell'Unione europea ha intimato oggi alle autorità italiane di recuperare il prestito di 900 milioni di euro da Alitalia, un vettore aereo in difficoltà, stabilendo che i finanziamenti costituivano un illecito sussidio economico.

Alitalia ha avuto problemi finanziari dal 2008. Nel 2017 la compagnia aerea aveva un disperato bisogno di fondi, ma a causa dei suoi problemi non aveva più accesso ai canali di credito. Lo Stato italiano è intervenuto per tenerla a galla, fornendo due prestiti di 600 milioni e 300 milioni di euro .

Contemporaneamente, la compagnia aerea aveva avviato il processo di bancarotta.

La Commissione Europea, che si occupa dei regolamenti sulla concorrenza tra i paesi membri dell'UE, avviò l'anno successivo un'indagine sui prestiti concessi dal governo.

"L'indagine approfondita ha dimostrato che , in primo luogo, i prestiti equivalgono ad aiuti di Stato per Alitalia, e in secondo luogo che sono illegali secondo le regole sugli aiuti di Stato", ha precisato il vicepresidente esecutivo della Commissione, Margrethe Vestager, in una dichiarazione.

"I due prestiti hanno conferito ad Alitalia un vantaggio sleale rispetto ai suoi concorrenti sulle rotte nazionali, europee e mondiali. Quindi, costituiscono aiuti di Stato illegali, e devono essere recuperati dalle autorità italiane da Alitalia", ha dichiarato la Vestager.

Inoltre, il ministro ha sottolineato che i prestiti non possono essere trattati come aiuti al salvataggio in base alle normative per le aziende in difficoltà, in quanto non sono stati rimborsati entro sei mesi e non è stato concordato alcun piano di ristrutturazione per riportare la compagnia aerea in attivo.

Il Ministero dell'Economia italiano annunciò a luglio il lancio di una nuova compagnia aerea che avrebbe sostituito Alitalia a partire dal 15 ottobre. Si prevede che gli ultimi voli di Alitalia opereranno fino ad allora. Il ministero ha annunciato che la nuova compagnia si chiamerà ITA , che sta per Italia Trasporto Aereo, o Italy Air Transport.

Seguimi qui su Trading View, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.

Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo.
Prova gratuitamente il mio servizio.
O contattami per avere maggiori informazioni

L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo personalmente alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari. L'intento di questa analisi è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria.