Cot_In_My_Trading

Forex e Istituzionali, analisi e attese per Euro e Dax.

CAPITALCOM:DE40   Germany 40
Ciao,
ogni settimana sviluppo un report basato sulle posizioni che gli Istituzionali hanno ancora aperte a mercato. Rilevo i dati, che poi studio, direttamente dalla Commodity Futures Trading Commission del Chicago Mercantile Exchange.
Condivido volentieri in modo del tutto gratuito i miei lavori ed i miei studi per poter crescere consapevolmente insieme con i miei amici ed insieme a tutti coloro che come me amano il trading.



REPORT N.69
Sabato 8 Luglio 2023
(COT DEL 4 LUGLIO 2023)

FOREX E ISTITUZIONALI, ANALISI E ATTESE SETTIMANALI PER EURO E DAX.


Ciao,



non cambia di molto la situazione dal punto di vista del posizionamento degli Istituzionali tra Euro e Dollaro con Sterlina che li sovrasta entrambi. Euro continua a perdere qualche posizione mentre rimane del tutto invariato il Dollaro.
Dall’ altro punto di vista, invece, gli indicatori ci segnalano una presa di forza del mercato in generale rispetto al dollaro. Cercano infatti di portarsi sopra la linea dello zero il Chf, il Cad e Nzd con questi ultimi due che si portano anche, come forza relativa, sopra al Dollaro. Come sappiamo infatti, se la tendenza di forza del mercato rispetto al dollaro deve continuare, piano piano, dovremmo assistere ad un passaggio sopra alla linea dello zero e sopra all’ indicatore del dollaro da parte di tutte le valute.
Questa settimana segnalo anche il jpy che ha raggiunto il massimo delle posizioni short degli ultimi due anni con un -0.82 del cot normalizzato. Per esperienza quando ci avviciniamo alla fascia degli 0.80 del normalizzato ci troviamo quasi sempre in una condizione di iper venduto / iper comprato quindi in questa fase potremmo assistere ad una ripresa di forza dello yen rispetto al dollaro. Ovviamente non è una legge e potrebbe anche continuare ad essere venduto ma comunque un campanellino di allarme io lo accenderei.

Dal punto di vista grafico Euro ha rispettato perfettamente le aree che avevamo individuato insieme settimana scorsa confermando il supporto degli 1.0830 testato con precisione millimetrica che lo ha portato poi ha rompere la fascia alta del trading range, che avevamo sempre settimana scorsa, idividuato in area 1.0930 dove avevamo anche un vuoto volumetrico che è stato rotto e sorpassato senza esitazioni.
Nel Wekly continuiamo a rimanere incastrati in un cuneo importante che a mio avviso al momento continua a ritenere di accumualzione tra la ribassista e la rialzista Weekly (che trovate tratteggiate nel grafico daily in azzurro).

L’ ipotesi più probabile al momento è un ritest con pull back dell’ area degli 1.0900 circa dove continua ad esserci il vuoto volumetrico da riempire per poi andare alla ricerca dei tp Weekly con la rottura della ribassista ed il raggiungimento delle aree che avevamo visto settimana scorsa a 1.1050 e poi a 1.1185 (n.b. parlo a settimane / mesi !!! Almeno che nel frattempo non intervengano notizie o elementi che ribaltino totalmente l’ attuale quadro). Ricordiamo anche che la rottura confermata degli 1.050 circa rappresenta anche il terzo tentativo di rottura della media a 200 weekly che generalmente è quello che ha più alte probabilità di breakout.
Di seguito il grafico Daily di Euro/Usd


Pirma di concludere vorrei dare uno sguardo veloce al Dax che questa settimana, come avevamo giustamente ipotizzato anche settimana scorsa, ha creato una struttura ribassista importante che lo ha spinto sino ai 15450. Personalmente mi aspettavo una tenuta almeno daily della fascia a 15650 circa ma così non è stato. Al momento ci troviamo su una importante zona di Demand o supporto che potrebbe richiamare altri compratori. Sotto a noi abbiamo anche la retta di regressione lineare settimanale di lunghissimo periodo del 2020 che continua ad essere valida e che al momento ci fa da supporto.
Nella giornata di venerdì abbiamo assistito ad un timido rimbalzo che ha testato dal basso proprio l’ area di vuoto volumetrico dei 15650 ma senza alcuna forza di riportarsi sopra.
Al momento se i minimi di questa settimana non dovessero tenere sarà molto probabile un ritest della zona a 15.240 circa che è anche corrispondente alla struttura accumulativa di marzo 2023 che aveva dato il via al nuovo impulso long verso i nuovi massimi.





Durante la setttimana cercherò di fare i consueti aggiornamenti quotidiani con le analisi degli indici e di qualche materia prima

Ciao Emi 😊

Il presente Cot Report ha il solo scopo di condivisione gratuita di analisi e studi meramente didattici/informativi basati sull’elaborazione di una serie di dati, notizie, ricerche ed analisi dei mercati finanziari. Tutte le informazioni pubblicate non devono essere considerate un servizio di consulenza o una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento o raccomandazioni né personalizzate né generiche. L’ autore non avrà alcuna responsabilità per le eventuali perdite subite dal lettore per aver utilizzato i dati contenuti nelle informazioni ricevute e/o per aver fatto affidamento sulle previsioni fornite. Qualsiasi eventuale decisione operativa presa dal lettore di questo report in base alle informazioni e strategie pubblicate qui è da considerarsi assunta in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio e pericolo.




Commento:
Ciao buongiorno a tutti e buon lunedì.
Ciao Mauro, mi sembra che tu mi avevi chiesto dell' oro. Avevo letto al volo dal telefonino ma non ho fatto in tempo a risponderti. Rimaniamo in una fase laterale che potrebbe ancora essere di distribuzione con probabili rimbalzi ancora sino 1 1959. Nel caso in cui invece cominciassimo a registrare chiusure sopra questa area allora le cose comincerebbero a cambiare. Nel Daily ti ho tracciato un possibile, ripeto probabile, andamento daily con delle candele ombra solo per far capire meglio come potrebbe comportarsi ora sintanto che il prezzo non rompa i 1,900 che al momento gli stanno facendo da pavimento. Ovviamente la cosa andrà seguita con attenzione più da vicino e poi dipende dal time frame di riferimento che abbiamo. In trading range su t.f. operativi piccoli c è ampia possibilità di gioco. Ovviamente questa è solo la mia opinione percui prendila con le pinze e le opportune cautele. 😊 (La fase laterale potrebbe anche durare meno)



Dax lo abbiamo ben visto nel report settimanale. Al momento molto probabile il ritest per verificarne la tenuta dei 15480 . di seguito grafico in h1

Che direste di uno strumento come questo ?
Questo è un grafico weekly in cui ho cerchiato tutta una enorme fase distributiva che è stata rotta a ribasso. Quale è la cosa più probabile ora? be mi potrei anche aspettare il ritest dell area rotta per poi caricare la discesa ed andare a rompere quei due minimi che ha li sotto. Non è detto che capiti ma è molto molto probabile .................

............................. ci credete se vi dico che quello strumento che abbiamo visto sopra altro non è se non il grafico di sp weekly ribaltato al contario? proviamo insieme a vederlo al dritto e poi proviamo a vedere cosa potremmo aspettarci, eccolo:

Nel daily siamo in presenza di una possibile formazione di una struttura ribassista che prepari un ritracciamento del prezzo alla ricerca di nuova liquidità. Ho tracciato i tre possibile livelli (segnati con frecce verdi) dalle quali potrebbe ripartire il movimento long. Al contrario se non riuscira neanche ad avvicinarsi al primo swing sarebbe un segnale di grande forza del mercato


...... h1 sp con livelli ed aree. Ho segnalato i 3 possibili livelli di swing che abbiamo visto nel daily

Cot In My Trading
by Emi