CFI

Ftse Mib: nell’ occhio del ciclone?

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index

Di Fabio Pioli, trader professionista




Bisogna stare molto attenti in questa fase perché per ora, e non bisogna esserne ingannati, il movimento al rialzo dell’ ultima settimana non allontana le probabilità per l’ indice di una drastica discesa sotto i 14.000 punti.




Dobbiamo essere iper analitici e super attenti in questa fase di mercato, per non essere, da una parte, troppo pessimisti ma anche e soprattutto per non abbassare il livello di guardia proprio dove potrebbe risultare fatale farlo.

In che senso?

Abbiamo detto che il mercato è laterale. Questo è innegabile e si vede bene dal grafico di Figura 1. Per l’ esattezza è laterale da 20 settimane.



Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.




Non c’è quindi nessun trend sul mercato e quindi è inutile preoccuparsi.

Ma sarà proprio così?

In realtà, come abbiamo già scritto, potremmo invece già essere nel pieno di un trend ribassista ma, come chi si trova nell’ occhio del ciclone, potremmo non esserne per niente consapevoli, ingannati dalla calma apparente.

Ma, attenzione, se l’ ipotesi di Figura 2 o 3, in cui si dice che tutto è già iniziato, fosse vera, la conclusione ineluttabile sarebbe che si andrebbe sotto i 14.000 punti di future sull’ indice Ftse Mib. E questo è bene saperlo ora, senza inutili allarmismi con molto realismo e coscienza.




Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.




Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale




Figura 2 differisce da Figura 3 solo nell’ interpretazione del modo in cui è stato fatto il rimbalzo (le differenti onde numerate 2) ma non negli effetti.

E’ vero che , in linea teorica, non vogliamo escludere un’ interpretazione più positiva, come quella che in Figura 4, permetterebbe un’ estensione temporale del rimbalzo.




Fig 4. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale





Però attenzione: a rassicurare sono capaci tutti ma mettere in guardia è più difficile.

Adesso è il momento di non farsi fregare dalla non significativa positività degli ultimi giorni e di prevedere il peggio onde non doverlo subire quando sarà troppo tardi.

Quando e se i prezzi stessi eventualmente parleranno di positività non metteremo in guardia dal ribasso ma parleremo di opportunità.

Speriamo di farlo ma ogni cosa nella sua stagione. Adesso è ancora il tempo dei cicloni e il primo pensiero è mettere in salvo la casa.
















Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti