CFI

Ftse Mib: è già tutto iniziato

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
Di Fabio Pioli, trader professionista





Nonostante il laterale che sta avvenendo sul Ftse Mib 40 , l’ impressione è che i processi che porteranno al prossimo movimento direzionale si siano già manifestati. Consideriamoli nello specifico.




E’ già tutto iniziato ma non ce ne siamo accorti.
E come è già tutto iniziato è anche già tutto finito.

Nascosto infatti dietro questo laterale, probabilmente il mercato ha già dato avvio al suo movimento direzionale che lo porterà alle sue estreme conseguenze.

Il problema è che pochi se ne sono accorti o se ne stanno accorgendo.

Se infatti il movimento principale di questa fase fosse quello di Figura 1,



Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.




essendo questi avvenuto dopo un rimbalzo (Figura 2),



Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.




allora dopo l’ attuale fase di rimbalzo si dovrebbe andare senza colpo ferire sotto i 14.000 punti.

Ciò, sottolineo, sarebbe già deciso adesso, quindi sarebbe una conseguenza inevitabile.

Ma attenzione. E’ così facile?

No, è una conseguenza inevitabile solo date le condizioni che abbiamo sottointeso.

Sarebbe infatti impossibile uno sviluppo intermedio come quello di Figura 3?
Rispondiamo: “no non sarebbe impossibile”.




Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.




Cosa rimane da fare allora?
Tenere in considerazione queste eventualità ma seguire solo un metodo che guidi il comportamento al di fuori delle interpretazioni e dei correlati inevitabili dubbi.
Come al solito.


























Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti