CFI

Ftse Mib: investighiamo il prossimo movimento.

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
Di Fabio Pioli, trader professionista, fondatore di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente






Facciamo un po’ gli investigatori per capire, esaminando gli indizi, quale potrebbe essere la prossima oscillazione dell’ indice italiano Ftse Mib 40 .

Abbiamo un movimento principale: è quello ribassista iniziato da 24.175 punti nel Maggio 2018 e finito a 17.815 nel Dicembre 2018 (Figura 1)


Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.



Abbiamo un rintracciamento di tale movimento principale, avvenuto (questo si può dire) con due onde e arrivato (guarda caso) proprio sulle resistenze, in area 20.265 e corrispondenti con un vecchio “gap” (Figura 2).



Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.



A questo punto possiamo fare due ipotesi, entrambe, allo stato dei fatti, ugualmente valide:
la prima è che il movimento principale di sia svolto in cinque onde, e sia quindi ribassista (Figura 3);



Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.



la seconda, che tale movimento si sia svolto in tre onde e sia quindi uno storno di un trend rialzista (Figura 4)




Fig 4. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.




Quindi, in conclusione, il dubbio non si risolve con l’ analisi, ma con i segnali ai quali manca ancora qualche decisivo dettaglio affinché si manifesti: una precisione di arrivo sulle resistenze più importanti e un input ribassista.








Strumenti di analisi: analisi dei gap, analisi delle onde di Elliott , supporti e resistenze.














Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti