CFI

Ftse Mib: prosegue o inverte?

INDEX:FTSEMIB   FTSE MIB INDEX
Di Fabio Pioli, trader professionista




Fase certamente equilibrata quella sull’ indice italiano, che ci porta a domandarci se si proseguirà nella discesa di breve periodo o se si invertirà al rialzo. Allarghiamo il periodo per orizzontarci meglio.




Il mercato (Figura 1) è in forte equilibrio, questa volta in chiave settimanale tanto che è d’uopo in questo momento valutare la chiusura oppure la permanenza della nostra posizione short, di cui abbiamo abbondantemente parlato nelle precedenti “puntate”.



Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.



Come per le figure di entrata esistono infatti figure tecniche di uscita che decretano la fine di un’ operazione, con associata maggiore o minore probabilità.

E occorre attenderle e valutarle. Con attenzione.

Quanto all’ analisi tecnica, tra i vari grafici che si possono analizzare, è forse più utile concentrarci su quello di medio/ampio respiro che vede le quotazioni del future sull’ indice Ftse Mib partire al rialzo dal Marzo 2020.

Ed è la partenza il punto più importante sul quale focalizzare l’ attenzione.

Infatti, se questa fosse, come mi sembra, come quanto riportato in Figura 2, allora la conclusione sarebbe che tutto il movimento, per quanto ampio, sarebbe classificabile come mero rimbalzo, con la conclusione che , una volta finito, il trend che imperverserebbe sarebbe a pieno titolo un trend ribassista.



Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.



Rimarrebbe dunque qualche dubbio riguardo il momento attuale e la fine o meno di onda C ma lo sviluppo futuro potrebbe essere non troppo dissimile da quello indicato in Figura 3.



Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.



Attenzione, quanto tracciano in Figura 3 non influenzi, però: è solo una tra le tante ipotesi e fare i maghi non è il nostro mestiere. Il percorso vero potrebbe essere completamente diverso tanto che noi per primi non ci baseremo minimamente su tale tracciato.

Il concetto fondamentale da esportare è che , se tutto il movimento di Figura 2 fosse, come si può ritenere, un rimbalzo di prezzi, il trend successivo, di ribasso, potrebbe essere molto forte e consistente.


























Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti