CFI

Ftse Mib: variabile

INDEX:FTSEMIB   FTSE MIB INDEX
LONG & SHORT

Fabio Pioli





Rispetto alla scorsa settimana, in cui sembrava tutto troppo bello per essere vero (per i ribassisti ovviamente) questa settimana ha introdotto quell’ elemento che mancava: la variabilità.

Ecco che adesso riconosco il mercato: quell’ elemento di variabilità, di imprevedibilità, quel dubbio adesso c’è: il mercato ha guadagno in 2 giorni circa il 6%:si può quindi adesso andare giù tranquilli.

Cosa intendo? Che adesso tutte le pedine sono al loro posto: c’è il grafico ribassista (onda 3 di 3) evidenziato in Figura 1, non c’è più l’ ovvietà; c’è quasi tutto; manca solo la rottura del minimo precedente di 20.030.


Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale.


Rotto quel livello l’ analisi tecnica è sicura che si andrà giù, e anche forte.





























La presente è una comunicazione di marketing e non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti

*Fabio Pioli, trader e analista finanziario








Declinazione di responsabilità

Le informazioni ed i contenuti pubblicati non costituiscono in alcun modo una sollecitazione ad investire o ad operare nei mercati finanziari. Non sono inoltre fornite o supportate da TradingView. Maggiori dettagli nelle Condizioni d'uso.