cozzamara

GBPCAD stava dicendo quello che avrebbe fatto EURCAD

OANDA:GBPCAD   Sterlina / Dollaro canadese
Buonasera a tutti,

i mercati parlano...

Se avete seguito le due idee che ho condiviso prima di questa (vedi idee correlate qui sotto), saprete che il tentativo di sfruttare la correlazione dollaro canadese vs WTI per cavalcare qualche opportunita' nella coppia EURCAD non e' andato proprio come mi ero immaginato (anche se le opportunita' per fare delle buone operazione in scalping intraday non sono mancate).

Quello che adesso mi fa ancora piu' arrabbiare è che ho scoperto che la mia analisi era incompleta. Ho confrontato il CAD con le valute dei paesi G7 dimenticandomi quella che aveva la correlazione piu' evidente con la coppia oggetto delle mie osservazioni.

Infatti, se avessi fatto lo stesso lavoro includendo GBPCAD e lo avessi seguito, il 4 Novembre avrei avuto gia' qualche indicazione che sarebbe stato difficile per EURCAD rompere la parte alta del trading range( TR ) e che al contrario sarebbe stato piu' probabile un attacco della parte bassa. I movimenti di EURCAD e GBPCAD hanno le loro caratteristiche distintive ma in questo caso il principio sarebbe stato esattamente lo stesso. Il 4 Novembre il Governatore della Bank of England, Andrew Bailey, ha lasciato i tassi e gli stimoli invariati con conseguente svalutazione della moneta inglese che ha rotto i minimi. EURCAD non e' sceso subito ma ha attaccato la resistenza il 9 Novembre e da li' ha iniziato a scendere sul punto di equilibrio finche' Christine Lagarde, la mattina del 15 Novembre, ha fatto il discorso introduttivo davanti al Comitato per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo in cui ha praticamente detto le stesse cose che aveva detto Bailey, spingendo l'Euro verso la rottura del TR .
Ma ancora piu' da mangiarsi le mani è la fase di rientro nel TR avvenuta mercoledi'(Nov.17) su GBPCAD e giovedi'(Nov.18) su EURCAD . Un giorno di anticipo. Non dico che sarebbe stato facile ma vedendo i movimenti di GBPCAD si poteva operare EURCAD in maniera piu' serena e con piu' attenzione. Guardateli voi stessi!

E' inutile piangere sul latte versato e con il senno di poi son piene le fosse ma i mercati parlano...basta osservare, riflettere e soprattutto stare attenti.

Un abbraccio a tutti e buon weekend.
Be good
Cozzamara
Commento: Di seguito cerchero' di illustrare come si poteva sfruttare la fase di rientro nel range di consolidamento da parte di EURCAD. Prima pero' bisogna analizzare la fase di uscita dal range. Sotto riporto lo screenshot del timeframe a 15minuti con alcune annotazioni. 1) Abbiamo le parole "dovish" della Lagarde il 15 Novembre alle 11:00 CET che provocano la reazione del mercato bearish EUR; 2) si sviluppa un movimento impulsivo ribassista che rompe i minimi del trading range di consolidamento creando una "inefficenza" o "sbilanciamento"; 3) vengono inseriti ordini "buy stops" dai partecipanti che hanno shortato il movimento. N.B. A questo punto non sappiamo ancora se il mercato "rimbalzera'"...sappiamo solo che EURCAD sta venendo giu' cosi' come ha fatto GBPCAD.
Commento: Mentre EURCAD sta scendendo GBPCAD ha gia' fatto vari tentativi di rintrare sopra i minimi del range precedente. Con questo in mente cerco indizi su EURCAD che possano favorire un movimento simile ed in particolare mi metto a cercare o aspetto delle divergenze. Di seguito riporto lo screenshot del timeframe H1 con l'inserimento dell'indicatore di sentiment (RSI) che il17 Novembre entra in divergenza con il prezzo,proprio un giorno prima che GBPCAD rientri nel trading range precedente il 18 Novembre.
Commento: Durante la London Session di Mercoledi' mattina 17 Novembre guardate cosa succede su GBPCAD e dove si trova EURCAD (timeframe 15 minuti). La prima rientra in maniera decisa nel TR...la seconda ancora no...
Commento: Con quest'idea si potevano trovare opportunita' di scalping sugli attacchi dei buy stops da parte di EURCAD sia il il 17 che il 18 Novembre ma bisognava stare attenti e sopratutto sapere come posizionarsi in base al momentum per limitare al minimo il livello di rischio che e' tutto un'altro paio di maniche😉
Commento: Non sono un analista ne un trader professionista. Sono semplicemente un appassionato che condivide le sue idee e le sue riflessioni che potrebbero benissimo essere sbagliate. Nulla di cio' che dico dev'essere inteso come sollecitazione a fare Trading. Se pensate che guadagnare con il Trading sia facile lasciate perdere perche' l'80% delle persone che ci provano perdono i loro soldi.