Alex975

Curva dei rendimenti in crescita, cosa vuole dire.

Formazione
Tornando ai ragionamenti inflazionistici che periodicamente faccio, oggi posto una frugale curva dei rendimenti 10Y e 2Y dei Titoli di Stato americani, italiani e tedeschi.
Per premessa diciamo che se la curva è inclinata negativamente i mercati attendono una riduzione dei tassi a breve. Aspettative di un rialzo dei tassi sono associati ad un andamento crescente della curva.
In parole povere, una curva ascendete indica che i rendimenti sono più elevati per le obbligazioni con scadenza più lunga.

In un sistema economico e finanziario perfetto si configurerebbe questa situazione: i rendimenti più elevati sulle obbligazioni con scadenze più lunghe sono richiesti per compensare l'inflazione e i futuri aumenti dei tassi. Nel nostro teorico sistema perfetto ciò comporterebbe il trovarsi in una fase economica espansiva.

Nel grafico potete vedere come i rendimenti americani abbiano già girato da molto tempo, mentre a livello di Vecchio Continente, la situazione tedesca abbia iniziato a crescere a dicembre 2021, mentre quella italiana sia sostanzialmente ancora piatta.

Al momento abbiamo una sostanziale dicotomia tra gli andamenti US e tedeschi rispetto a quelli italiani.
Le motivazioni sono tante ed alcune ataviche dell’economia e del sistema Italia e questo non è il luogo dove approfondirle.

Da un punto di vista del nostro yeld attenzione che nelle prossime settimane non andiamo a compensare a questo ritardo, per tanto attenzione alle scadenze lunghe dei Btp sottostanti.

Tornando alla considerazione di apertura, questa situazione è un altro tassello a favore dei sostenitori della crescita inflazionistica che si va aggiungere alla crescita delle Commodities .
Trader since 2007, Technical Analyst
Socio SIAT_italia
Twitter: @trading975
Clubhouse: alex975

Commenti

Buongiorno, mi sto avvicinando al tema investimenti e vorrei farLe una domanda se possibile. Come si leggono questi grafici? Mi spiego. Sul primo grafico, l'ultimo valore è 1.434. Come si legge questo numero? Un titolo di stato americanoa 10 anni rende 1.3434 % ? O come? So di fare una pessima figura con questa domanda , ma come si dice: "chi chiede passa per sciocco per 5 minuti, chi non chiede lo rimane per sempre" :)
Grazie e buona giornata
Rispondi
Alex975 federicovr81
@federicovr81, Buongiorno Federico, chiedi pure senza nessun imbarazzo.

Questo grafico è particolare perché il differenziale tra i rendimenti 10Y e 2Y.
Soffermandoci sul primo partendo dall’alto, sarebbe il rendimento del titolo di stato 10Y americano che batte 1,58 (mentre scrivo) ed il 2Y che rende 0,155, che fa 1,425.

Come scrivevo questa operazione, serve per avere un dato da valutare in quadro più ampio per capire l’andamento della curva dei tassi e sia l’inflazione.

La spiegazione sulla curve e racchiusa qui:

“… se la curva è inclinata negativamente i mercati attendono una riduzione dei tassi a breve. Aspettative di un rialzo dei tassi sono associati ad un andamento crescente della curva.
In parole povere, una curva ascendete indica che i rendimenti sono più elevati per le obbligazioni con scadenza più lunga.

In un sistema economico e finanziario perfetto si configurerebbe questa situazione: i rendimenti più elevati sulle obbligazioni con scadenze più lunghe sono richiesti per compensare l'inflazione e i futuri aumenti dei tassi. Nel nostro teorico sistema perfetto ciò comporterebbe il trovarsi in una fase economica espansiva.”
Rispondi
@Alex975, Grazie per la risposta e il tempo speso. Insisto per vedere dove sbaglio nel comprendere. Se il titolo di stato 10Y americano batte 1,58 significa che se compro in questo momento un titolo di stato 10Y americano pagherei 98,42 per ricevere 100 tra 10 anni? E' su questo punto che vado in confusione :/
Rispondi
Alex975 federicovr81
@federicovr81, Si, ragionamento corretto.
Ho usato io in maniera errata la terminologia batte.. .1,58 è il rendimento percentuale. 98,42 è il prezzo che batte. A scadenza si avrà 100
Rispondi
@Alex975, Grazie mille per avermi aiutato a chiarire le idee e a comprendere meglio i grafici dei titoli di stato
+1 Rispondi