CarloVallotto

Copper prese di beneficio

Long
OANDA:XCUUSD   CFD Rame (US$ / lb)
Oggi il prezzo del #rame rallenta dopo che i mercati cinesi hanno chiuso per la settimana di vacanza per il capodanno lunare. Il metallo rosso aveva raggiunto nella seduta di ieri nuovi massimi in area $379 grazie ad una domanda molto forte amplificata anche dalle politiche sempre più green dei governi di tutto il mondo.

Gli investitori lamentano una carenza del metallo nel mercato dopo che il Cile, il più grande produttore mondiale al mondo, ha bloccato le spedizioni di catodi di rame a causa del mare mosso e di una forte carenza di container.

E la situazione potrebbe non migliorare nei prossimi giorni rallentando ulteriormente le esportazioni. Già a gennaio il principale porto marittimo di rame del Cile a Mejillones è rimasto chiuso a causa delle forti onde oceaniche che hanno tempestato le strutture di attracco, rendendo impossibile il carico delle navi .

Anche in Perù, il secondo più grande produttore al mondo, la produzione di rame è crollata del 12,5% a 2,15 milioni di tonnellate nel 2020, secondo i dati del ministero dell'Energia e delle miniere del paese.

Anche la domanda di rame continua ad essere piuttosto vivace, nonostante in Cina , maggiore acquirente a livello mondiale, sia iniziato il periodo di festività del capodanno cinese. Inoltre le scorte di rame nei mercati LME , Comex e ShFE sono ai minimi pluriennali e ciò fornisce una buona indicazione che l’attuale trend rialzista sia solido e non frutto solamente di una bolla speculativa.

A livello grafico è presente un pattern triangolare di continuazione la cui proiezione darebbe come target di breve periodo la zona di $384. Monitoriamo con attenzione il supporto a $361 la cui rottura invaliderebbe l’attuale struttura rialzista.

Commenti