CFI

Ftse Mib: alla bandiera di partenza

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index

Di Fabio Pioli, trader professionista








Con il mercato fermo da 18 giorni attorno al suo prezzo medio di circa 21.900 punti (Figura 1) (non doveva ingannare gli osservatori esperti il “fuoco fatuo” di Mercoledì scorso), deve risultare chiaro a tutti che sta per partire un movimento direzionale.




Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.





Ciò si evince da tante cose e deriva dalle caratteristiche insite nel mercato: più dura un laterale più si prepara il movimento successivo, in quanto si tratta di processi di accumulazione/distribuzione. E quanto detto viene tradotto nella forma del grafico del future sul Ftse Mib 40 che, in termini tecnici si può chiamare “bandiera” o, in lingua inglese “flag” (Figura 2).





Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.




Ciò guardando solo al breve periodo.

I motivi per cui dalla bandiera si possa uscire al ribasso sono, tra gli altri , i due “gap” evidenziati in Figura 3 a 20.305 e 18.165 punti.




Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.




I motivi per cui dalla bandiera si possa uscire al rialzo sono, tra gli altri , i due “gap” evidenziati in Figura 4 a 22.525 e a 23.910 punti.




Fig 4. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.




Come si può notare abbiamo utilizzato anche una descrizione dei due potenziali eventi quasi identica, a significare che non bisogna, in questo momento, farsi idee preconcette su una piuttosto che sull’ altra alternativa anche se, purtroppo, ciò è psicologicamente quasi inevitabile.

Bisogna invece stare ai fatti e questi dicono che occorre un oggettivo (e non falso come quello di Mercoledì scorso) segnale di “sbilanciamento”, che segnali effettivamente la vera direzione.

Noi di CFI , ad onor del vero, cerchiamo esclusivamente, per motivi statistici, un segnale di sbilanciamento al ribasso.

Questo significa semplicemente che, se il mercato si sbilancerà verso l’ altro, farà un pezzo di strada senza di noi mentre se si sbilancerà verso il basso farà un pezzo di strada con noi.

Siamo consci che questo sia di difficile comprensione per alcuni, ma, siamo dell’ opinione che sapere sempre di essere a favore di probabilità e NON fare niente quando invece si è a sfavore di probabilità sia l’ unica via per guadagnare sistematicamente e non incidentalmente.













Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti