infocfionline

Ftse Mib: sotto il soffitto

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
Di Fabio Pioli, trader professionista








Sembra assolutamente chiaro ed evidente come il mercato italiano, nella figura del suo future sia in un laterale incredibilmente preciso che trova il suo tetto massimo nella zona di prezzi attuale (Figura 1).



Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico mensile.



In precedenza, negli ultimi undici anni, tale soffitto ha respinto i prezzi in ben quattro occasioni.

Accadrà anche questa volta?

Per ora non si vede il motivo per cui non dovrebbe essere così ancora una volta.

Infatti, poiché i prezzi, come un pallina di gomma, non possono fare altro che rimbalzare tra resistenze e supporti, si vede chiaramente da Figura 2 che qui ci troviamo sulle resistenze e a 21.600 punti circa vi sono i supporti settimanali.



Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale




Ma ciò avverrà subito oppure i prezzi terranno ancora un poco e permetteranno al valore di supporto, attualmente a 21.600, di avvicinarsi gradualmente?

Ciò dipenderà, abbassando ancora di un grado la scala di valutazione, dal prossimo movimento su grafico giornaliero.

Se infatti il movimento attuale fosse come quello disegnato in Figura 3, si andrebbe giù subito, almeno fino a 21.600 punti.




Fig 3. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero




Ma se, viceversa. Il movimento attuale fosse come quello disegnato in Figura 4, si andrebbe certamente oltre i 23.800 punti prima di iniziare l’ oscillazione opposta.




Fig 4. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero




Quello che non cambia è la strategia.

Ha senso comprare sugli obiettivi sperando che il soffitto venga rotto per prendere una (breve?) boccata d’ aria con il rischio di sbattere pesantemente la testa contro il soffitto se questi non viene rotto?

La risposta è ovviamente no. Sarebbe irrazionale.

La soluzione più sensata è dunque quella di raccogliere tutti gli elementi che diano una probabilità a favore che il nuovo movimento (ribassista) inizi o sia già iniziato.

Ricordiamoci sempre una regola base dei mercati finanziari: non esiste solo il rialzo o solo il ribasso ma rialzo e ribasso si alterano sempre lasciando l’ uno il posto all’ altro..

























Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti