CFI

Ftse Mib: a tutto gap

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
Di Fabio Pioli, trader professionista






Possono bastare sei gap ancora non chiusi in un unico movimento (Figura 1) per poter dire che la salita del mercato sia finita?

No, in quanto, se è vero, secondo l’ analisi tecnica che i gap, ossia quegli strappi che il mercato fa “dimenticandosi” di battere determinati prezzi, sono sempre indicatori del fatto che a quei prezzi si debba tornare, non è né il numero, né la distanza, né il tempo trascorso dalla loro formazione che possono dire quando tali prezzi verranno rifatti.





Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico giornaliero.





Quindi il mercato può sia dirigersi subito verso il rifacimento di uno o più di tali livelli di prezzo corrispondenti ai gap, sia farlo dopo o anche dopo molto tempo.

Ciò che va detto è di non trascurare questo fatto perché nella mia esperienza più che ventennale di trader non ho mai visto un gap che non sia stato ricoperto.

L’ incerto non è, come si direbbe in termini giuridici l’”an”, dunque, ma il “quando” e, a tale riguardo, nulla dice l’ analisi tecnica.

Informazione dunque da trascurare?
Tutt’ altro perché potrebbe testimoniare la caratteristica di movimento falso o di caccia agli stop-loss che sembra tipica di quest’ ultimo trend rialzista e che è stata evidenziata nell’ articolo della scorsa settimana (vedi articolo “Ftse Mib: livelli dissuasivi e di caccia“).

Ciò, unito al fatto che ci troviamo in area di resistenze molto forti e definibili come storiche (Figura 2), dovrebbe indurre in maniera naturale alla massima cautela.



Fig 2. Future Ftse Mib 40 – Grafico mensile













(Tutte le analisi vengono attuate su grafici futures )



Fabio Pioli comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing.
In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimenti e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti