HerybertoBiondi
Formazione

[FORMAZIONE] Cosa è l'Analisi intermarket? Parte 1

OANDA:USDJPY   Dollaro / Yen giapponese
E' l'arte di "prevedere" dove andrà uno strumento guardandone un altro!

Un grazie per i tanti messaggi privati di stima che ricevo anche se ultimamente pubblico poco. Questo tutorial nasce in risposta ai parecchi follower che mi chiedono informazioni sulla mia strategia di trading e su come opero sfruttando l'analisi intermarket e le correlazioni.

Andando con ordine, il mio metodo decisionale segue questo percorso:
1) analisi indicatori leading
2) analisi rotazione settoriale
3) intermarket e correlazioni
4) individuazione asset bersaglio
5) analisi indicatore statistico
6) ricerca di setup d'ingresso coerente
7) studio scenari alternativi
8) MM

Voglio partire con questo intervento accennando a cosa sia l'analisi intermarket ma con specifici tutorial mi impegno a toccarli tutti, quindi se siete interessati potete iniziare a seguirmi per restare aggiornati su ogni mio post.

Definizione di analisi intermarket
L'analisi intermarket è una metodologia che vuole sfruttare a proprio vantaggio il fatto che i mercati finanziari sono strettamente legati tra di loro e che il movimento di uno strumento è la conseguenza ma al tempo stesso anche la causa del movimento di altri .

Non deve essere considerato come metodo infallibile per sbancare i mercati ( pur essendo fondamentale nel mio processo decisionale non sono ancora diventato ricco ;)) perché è soggetto alle medesime condizioni aleatorie tipiche di questo mestiere. Esistono infatti eccezioni e/o presupposti da prendere in considerazione prima di aprire un'operazione che possono vanificare del tutto il ragionamento, ma per quanto mi riguarda, l'analisi intermarket è diventata parte fondamentale del mio metodo aiutandomi moltissimo nelle scelte strategiche.

L'aiuto principale viene da fatto che attraverso la logica delle correlazioni vengo indirizzato passo passo verso lo strumento "bersaglio" con un'idea precisa se andare LONG oppure SHORT. Ne segue che il processo di analisi tecnica sul singolo strumento si traduce in semplice conferma della view intermarket per cui non sono necessari ulteriori ragionamenti arzigogolati come pure esoterici indicatori.

Paradossalmente, ma qui apro una parentesi, nell'ultimo mio studio sto portando avanti l'ipotesi che una volta individuata la portante direzionale primaria grazie alle logiche intermarket, si possa investire senza tenere assolutamente conto dell'anali tecnica sul singolo strumento con la possibilità di essere profittevoli aprendo posizioni anche a "caso"! Mi fermo qui perché il resto potrebbe sembrare eresia... tuttavia i numeri danno ragione a questa visionaria considerazione...

Se per un certo verso l'anali tecnica consegna degli strumenti da "operaio del trading", che se si è in grado di usare possono risultare più che sufficienti per una carriera profittevole, il padroneggiare l'intermarket pone il trader al livello di "architetto del trading" facendogli usare la testa.

Andando sul concreto partiamo con un esempio.
In questo preciso momento su USDJPY del grafico allegato sarebbe meglio investire short o long? E' più probabile che rompa la resistenza evidenziata e quell'abbozzo di inversione delle ultime candele prosegua long o in prossimità di questa ritracci confermando il trend short di fondo?
Alla fine avranno ragione i compratori o i venditori? Aver ragione nel trading si traduce nel passaggio di denaro da chi ha avuto l'idea che si è rivelata sbagliata verso coloro i quali l'hanno avuta giusta.
Lo scopo dell'intermarket è proprio quello di aggiungere indizi su indizi per avere più elementi possibili da inserire in maniera razionale al processo di decisione al fine di individuare l'idea sulla quale basare la propria operatività secondo la PROBABILITÀ SOGGETTIVA.

Si va quindi a cercare queste informazioni su altri strumenti sia dello stesso mercato sia di mercati diversi o meglio ancora su quelli che notoriamente tendono a muoversi "per primi". Individuare quali siano è il vero segreto...

Vista la vastità dell'argomento sia sotto l'aspetto teorico che tecnico e per non appesantire questo post che voleva essere una sola introduzione, dedicherò un approfondimento sul grafico a corredo sviluppando anche il concetto di correlazione.

...sempre che ci sia dell'interesse in chi mi legge...

Quindi questa volta non mi basta una view o un like, voglio un vostro commento...

Keep in touch traders!
HB


Ciao Heryberto, ti seguo sempre con interesse e il tuo approccio al trading mi ha dato ottimi spunti (di riflessione e operativi)...ben vengano approfondimenti su quali strumenti usare e come interpretarli al meglio per capire i movimenti del mercato... Grazie per il tempo e il lavoro che dedichi a questi post
Rispondi
grande hery!!!
Rispondi
Alla faccia delle correlazioni. :-£
Rispondi
Siamo in tanti a seguire Herybeto.....e un motivo ci sarà. Trader di altissima stima e rispetto.
Rispondi
Ciao Heryberto, sono sempre tra i primi a leggere i tuoi post tratti sempre argomenti interessanti che fanno ruotare i neuroni nelle nostre teste, e questo non è mai sbagliato.

Spero che coprirai tutti i punti che hai indicato..grazie per il tuo contributo alla comunità di aspiranti trader.
Rispondi
@HerybertoBiondi , lo sai già che questo è il pezzo che mi manca per crescere, per ora sono un operaio con la terza elementare (senza togliere nulla agli operai...il mio capo precedente era un miliardario del vecchio conio con la terza media che faceva i bilanci sui fogli di giornale strappati); sto studiando per raggiungere almeno il diploma.
Seguirò con interesse e cercherò di non rompere troppo le 00.
La prima riflessione da fare sui post formativi "veri" è che sono "a gratis", quindi grazie per il lavoro.
Rispondi
Argomento interessante. Guardo più per curiosità che x un vero approccio operativo le classiche (oro, borse, usd.. petrolio, cad). Mi hai dato un ottimo spunto x riprendere l'argomento che sicuramente merita di essere approfondito. Grazie. Leggerò con interesse altri eventuali post che vorrai condividere
Rispondi
Grande....la sto usando anch’io e la applico seguendo anche il concetto del RiskON /Off... concordo totalmente con la tua View...prosegui prosegui...
P.s. Devo prepararmi un grafico come il tuo...
Rispondi
Home Screener azioni Screener forex Screener cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Costi Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Librerie grafiche Chiedi aiuto Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Wiki Twitter
Profilo Impostazioni profilo Account e fatturazione TradingView Coin I miei ticket di supporto Chiedi aiuto Idee pubblicate Follower Seguiti Messaggi Privati Chat Esci