CFI

Ftse Mib: occhio all'inganno

TVC:FTMIB   Milano Italia Borsa Index
LONG & SHORT

Fabio Pioli







A mio avviso non deve esser di inganno l’ apparente direzionalità rialzista mostratasi sul mercato italiano in questi giorni: direzionalità non c’è.

In che senso? Nel senso che ci troviamo, per ora, semplicemente nel bordo superiore della fascia di lateralizzazione e precisamente a contratto con le resistenze di 18.450 punti, con un’ estensione che potrebbe spingersi fino a ridosso dei 19.000 punti senza nulla cambiare (Figura 1).




Figura 1. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.




Cosa significa in sintesi tutto questo? Che il prossimo movimento direzionale forte (non parliamo dei pochi punti attuali) potrebbe ancora essere al ribasso.

D’ altra parte questo sembra dire anche lo studio dei rintracciamenti di Fibonacci accoppiato alla lettura delle onde di Elliott: il primo rintracciamento, del 38,2% della discesa, non è stato ancora raggiunto (Figura 2).




Figura 2. Future FtseMib40 – grafico giornaliero.




Potrebbe invece il grosso movimento futuro essere rialzista?
Un trader non esclude niente però, allo stato attuale nessun segnale long è in essere quindi dal punto di vista di quanto è giusto fare si può dire che, a meno che qualcuno non abbia altri segnali in tal senso, è sbagliato comprare.



















La presente è una comunicazione di marketing e non rappresenta una ricerca preparata
conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’ indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti


*Fabio Pioli, trader e analista finanziario